Come prendersi cura dei costumi da bagno e conservarli più a lungo

Ogni anno la stessa storia: si riapre la scatola dei costumi e si è costretti a dire addio a quel bikini con cui abbiamo vissuto mille avventure. E magari non era nemmeno così tanto “vecchio” ma il sole, la salsedine e il modo sbagliato di lavarlo hanno contribuito a segnare la sua fine. In questo articolo vi spieghiamo tutti i trucchetti per evitare che l’anno prossimo la scena si ripeta. Se amate i vostri costumi, seguite questi consigli.

Lavatrice? No, grazie

Il modo migliore per preservare i vostri costumi da bagno è quello di lavarli a mano. In questo modo elastici e materiali tessili non saranno sottoposti allo “stress” di un lavaggio in lavatrice che alla lunga può essere deleterio. Lavandoli a mano inoltre potrete prestare maggiore attenzione a strass e paillette, frange, fronzoli e preziosi ricami: tutti dettagli che meritano una certa delicatezza. Per questo la centrifuga della lavatrice non è sicuramente una buona idea. E se proprio invece non potete evitare di metterlo in lavatrice, abbiate l’accortezza di inserirlo in una retina per lavaggi (quelle che si usano per lavare i reggiseni e non rovinarne le coppe per intenderci) e di optare per un ciclo capi delicati.

Come lavare a mano il vostro bikini

Il primo step da seguire è quello di usare l’acqua corrente fredda. Rientrati dalla spiaggia o dalla piscina è necessario rimuovere subito la salsedine e il cloro, sostanze che alla lunga comportano un deterioramento delle fibre che compongono i costumi da bagno. Per fare le cose fatte bene, l’ideale sarebbe lasciare in ammollo il costume da bagno con qualche goccia di sapone per il bucato. Solo così si è sicuri di eliminare i residui di sabbia e di sale che si accumulano tra le fibre del tessuto. Ma sale e cloro non sono gli unici nemici: oli abbronzanti e creme protettive minacciano l’incolumità dei nostri costumi. Per questo prestare attenzione nella fase del lavaggio è sicuramente un buon modo per averne cura. Dopo aver lasciato in acqua e sapone il costume, è necessario sciacquarlo con cura per eliminare i residui di detersivo. Successivamente si può stendere il bikini in una zona non esposta direttamente alla luce del sole che potrebbe farlo scolorire.

Photo by Jonathan Borba on Unsplash

I costumi da bagno sono un bene prezioso, i compagni fidati delle avventure estive. È giusto prendersene cura. E inoltre prestando queste attenzioni, i bikini dureranno di più e implicitamente si agirà anche nel bene dell’ambiente. Se tratterete bene i vostri costumi quest’anno, l’anno prossimo non dovrete comprarne di nuovi e anche l’ambiente vi ringrazierà.



Eleonora Corso