Caccia all’uomo vero: 10 ragazzi con cui non fidanzarsi mai

In #Instaworld, #Lifestyle, #Shareit by Catiuscia PolzellaLeave a Comment

La vita è una giungla, si sa. Ogni giorno siamo costretti a combattere contro mille problemi e a superare un numero infinito di ostacoli. Poi se aggiungiamo anche l’immancabile sfiga in amore, il quadro è completo. Trovare l’anima gemella o, volando basso, una persona gradevole alla vista, all’udito e a tutti gli altri sensi, sembra quasi una mission impossible.

Partendo dal semplice, ma pur sempre tragico, universo maschile, noi di Social Up abbiamo stilato, per le tante donne in cerca del vero amore, una lista di “esemplari” da evitare, un elenco dettagliato di 10 ragazzi con cui è meglio non fidanzarsi mai. Come recita un vecchio detto “la speranza è l’ultima a morire”: quindi, se non avete già deciso di appendere i ferri del mestiere al muro, provate a seguire i nostri consigli e… in bocca al lupo!

1.Il sentimentalista immaturo

Young Man's Portrait

Ognuna di noi ha incontrato, almeno una volta  nella vita, per non dire mille, questo esemplare: bello, intelligente, simpatico e divertente: il sentimentalista immaturo è quel tipo di ragazzo che ricorderai per il resto dei tuoi giorni. Detto anche il giocatore, o meglio, lo stronzo, il soggetto in questione possiede dei super poteri misteriosi, riuscendo a farti perdere la testa nel giro di poco. Ma nello stesso lasso di tempo, vi liquiderà, usando quella stessa faccia da cucciolo di panda. “Non sono pronto. Esco da una storia difficile ed ho bisogno di stare da solo”: ecco la scusa più gettonata, per non dire che crede fermamente nell’impollinazione e che vuole volare di fiore in fiore per il bene della scienza. Come evitarlo? Seguire il proprio istinto perché, in realtà, uno stronzo del genere si riconosce al primo sguardo.

2. Il “figlio di papà”

il-play-boy

Come nel caso procedente, non è difficile imbattersi in questa categoria. Sicuro di sé e delle sue capacità seduttive, il figlio di papà vi conquista sfoderando il suo sorriso ammaliante, il portafoglio gonfio e la macchina costosa. Ogni appuntamento si trasforma in una serata alla Gossip Girl: bellissime feste, in bellissime location, con costosissime bottiglie di champagne. Attento ad ogni vostra minima esigenza, lui vi dà tutto, perché lui HA TUTTO. Così come esibisce il suo Rolex nuovo, allo stesso modo esibisce voi, il trofeo del periodo, magari la sfida vinta con gli amici. Con lui bisognerà essere sempre in tiro, sempre in forma, sempre… in silenzio, perché i riflettori devono essere tutti puntati su di lui. Un consiglio?! scaricatelo nello stesso modo in cui scaricate l’acqua del WC…VELOCE!

3. Il mammone

il-mammone

Specie diffusissima in Italia, il mammone conquista con quella dolcezza, quelle attenzioni e quelle romanticherie che caratterizzano i racconti fiabeschi. Stare con lui vi sembrerà un sogno, dentro e fuori dal letto. Ma vi sembrerà un sogno anche liberarvi della presenza ingombrante della mamma, che già vi ha catalogate come adescatrici senza scrupoli, pronte a ferire il loro bambino. Qualsiasi cosa farete non sarà mai abbastanza: la mamma farà sempre tutto meglio. Preparatevi ad essere amanti, baby sitter e segretarie perché questo esemplare ha bisogno di essere assistito come un uccellino che è caduto dal nido. Quindi, se non siete amanti della geometria e dei triangoli…SCAPPATE!!!

4. L’intelletualoide

beauty adult man posing

L’avvento di Internet se, da un lato, ha aperto le porte del sapere, dall’altro ha permesso a molti idioti di entrarci. L’intellettualoide medio è colui che sa tutto, legge tutto, ha visto tutto semplicemente perché non si perde una puntata di Barbara D’Urso. Vi incanterà con mille paroloni difficili, la maggior parte delle volte messe alla cazzo di cane, con frasi degne dei migliori cioccolatini e con citazioni auliche di Winnie the Pooh. Essendo un genio super acculturato, non ama essere contraddetto, quindi ad ogni vostro minimo errore si trasformerà in una maestrina isterica. Non lasciatevi ammaliare dal suo fascino di homo sapiens, perché è solo un erectus, se vi va bene.

5. Il nerd

Attractive man with curly hairstyle smiling in urban background

Incontrato a causa di uno dei mille problemi tecnologi con il pc, che funziona con tutti tranne che con noi, il nerd all’inizio ci sorprenderà. Tenero cucciolo smarrito, vi conquisterà con quelle sue manie da giocatore di videogames incallito. All’inizio troverete romantiche le sue storie di mondi magici, di battaglie per sconfiggere il Signore delle tenebre in uno dei mille giochi fantasy dal nome impronunciabile e sconosciuto ai più. Sarà sempre carino e coccolloso quando, con dei paroloni da infomatico, vi spiegherà il misterioso funzionamento del vostro cellulare. Ma dopo ore di bit, giga, jpg, pdf, cpl, cpi e altre lettere a cazzo, capirete che non è dolce e tenerello, ma uno scassapalle malato che non ha i neuroni in testa ma le palline di Buble Witch Saga. Quando vi sveglierete nel cuore della notte e lo troverete ricurvo sullo schermo del pc a fingere di essere un soldato americano in guerra, con le cuffie e il microfono, intento in una strategia di gioco insieme ai suoi amici di merenda, alzatevi, trovate la Cristoforetti e partite per lo spazio.

6. Il gelosone

il-tirchioCome per gli altri, anche per il gelosone vale la regola della valanga di romanticherie. Sapere dove siete, con chi e cosa fate in ogni momento, all’inizio vi sembrerà una dimostrazione d’affetto. Ma non sarà molto piacevole quando inizierà a controllare l’ultimo accesso di Whatsapp, di Facebook, le foto su Instagram e a domandarvi un resoconto dettagliato di ogni vostra azione. Se non volete che vi controlli anche l’aria che respirate, fate una cosa…girate alla larga.

7. Il maniaco del fitness

l-eterno-bambino

Ecco un altro esemplare che vi farà passare la voglia di intraprendere una relazione. Estremista in fatto di palestra e cibo, passerà il tempo a controllare ogni vostra abitudine, guardandovi con aria gelida se osate addentare una fetta di pane a cena. In poco tempo vi ritroverete in palestra, sottoposte ad un allenamento stile Marines alla Full Metal Jacket. Magari state pensando che, alla fine dei conti una regolare attività sportiva non può che farvi bene, ma ne riparleremo quando inizierà a criticare il vostro fondo schiena e la scarsa tonicità del vostro corpo. A quel punto, nessuno vi biasimerà se, nel cuore della notte, fuggite per svaligiare la prima pasticceria aperta.

8. L’ansioso

Portrait Of Young Man

Ansia: noi donne ne abbiamo da vendere: l’ansia della ceretta, l’ansia della spesa, l’ansia della suocera, l’ansia dei ragni, l’ansia dei rumori notturni. Eppure c’è chi ci batte: l’ansioso è un mix perfetto tra Leone il cane fifone e Scooby-Doo. Sarete voi a dover combattere contro lucertole ed insetti, a dover cambiare la lampadina per scongiurare il pericolo di scosse elettriche, a dover rassicurare nel cuore della notte con un bel: “Stai tranquillo, tesoro, è solo il vento. Ci sono qui io”. Se non volete trasformarvi nella poliziotta Callahan di Scuola di Polizia, sciogliete gli ormeggi e prendete il largo.

9. Il cazzone

il-vizioso

Questo esemplare attrae soprattutto chi soffre della cosiddetta sindrome della crocerossina. Il soggetto in questione è un fannullone conclamato, che passa le giornate tra letto, divano, TV e Xbox a fumare cannoni esagerati e bere fiumi di birra, grazie al quale vi allieterà con entusiasmanti concerti di rutti. Non cercate di auto convincervi che quell’orango tango nasconda un’anima o un’intelligenza fuori dal comune. È un coglione e lo rimarrà per il resto dei secoli!

10. Il traditore seriale

il-traditore-seriale

Ed eccoci arrivate all’ultimo esemplare. Aldilà di quello che si possa pensare, il traditore seriale è un ragazzo normalissimo, che non fa il piacione in giro, che si muove con garbo e discrezione. La stessa discrezione che avrà nel tradirvi con la ragazza che vi è davanti. Se mai vi venga il sospetto, messaggini continui, strane telefonate, bigliettini e repentini cambi di programma vi daranno tutte le conferme del caso. Appena avrete tolto le fette di cetriolo dagli occhi, allo specchio apparirete come la regina di tutti cervi: corna in abbondanza. Se volete passare ancora sotto la porta, cercate nuovi campi su cui pascolare!

Ti è piaciuto questo articolo? Metti “mi piace” a Social Up!

About the Author
Catiuscia Polzella

Catiuscia Polzella

Nata a Morcone (BN) nel 1988. Laureata in Scienze Internazionali presso l'Università di Siena. La mia più grande passione è viaggiare e mi affascina scoprire nuove culture e diversi stili di vita.

Loading...