Assicurazione sanitaria viaggio: ecco ciò che devi sapere

In #Travel, MONDO by Lucrezia VardanegaLeave a Comment

Sia che si parta per vacanze o per lavoro, durante un viaggio possono verificarsi spiacevoli inconvenienti che possono causare problemi fino a rovinare completamente il soggiorno.

A cosa serve l’assicurazione medica viaggio?

L’assicurazione medica viaggio serve per viaggiare all’estero soprattutto quando si è in partenza per luoghi in cui il servizio sanitario non è ottimale, o dove le cure siano molto costose. L’assicurazione sanitaria viaggio offre una copertura che riguarda i costi di cura, ricovero ospedaliero e cure farmacologiche, nonché eventuali medicazioni e assistenza di primo soccorso qualora il malore si presenti in qualche mezzo di trasporto o dove non è possibile accedere a strutture ospedaliere, ma anche il rimpatrio anticipato o il trasporto di un familiare.

Quali vantaggi sono previsti con l’assicurazione sanitaria viaggio?

vantaggi sono molteplici e dipendono da quale assicurazione faremo e quali opzioni sceglieremo. In linea generale, possiamo elencarli così:

  • rimborso spese mediche ospedaliere;
  • consultazione telefonica con un medico;
  • interprete per comunicare con il personale medico (se non si conosce bene la lingua del luogo);
  • prolungamento del soggiorno nel Paese estero ( ad esempio, in caso di ricovero ospedaliero o di impossibilità a muoversi);
  • copertura spese di primo soccorso;
  • servizio di assistenza 24H

In quali paesi è obbligatorio prevedere l’assicurazione medica durante un viaggio?

Nella maggior parte dei casi l’assicurazione sanitaria viaggio è una scelta facoltativa, ma spesso sottovalutare questo sfortunato inconveniente può costare caro: ad esempio negli USA il turista può usufruire di strutture sanitarie e cure mediche all’avanguardia, ma il conto da pagare potrebbe essere veramente salato! In questo caso è davvero conveniente stipulare un’assicurazione sanitaria usa

Gli unici Paesi  in tutto il mondo dov’è tassativamente obbligatorio stipulare un’assicurazione medica viaggio sono la Federazione Russa, la Bielorussia e Cuba.

Per varcare il confine russo e per soggiornare in Bielorussia (Repubblica di Belarus) è necessario presentare assieme al visto anche l’assicurazione sanitaria viaggio, la quale deve coprire non solo la normale assistenza, ma anche le spese sanitarie e l’eventuale trasferimento altrove o il rimpatrio del paziente.

Dal 1° maggio 2010, anche a Cuba tutti i viaggiatori che vogliono entrare nel Paese devono essere coperti da un’assicurazione medica viaggio per tutte le eventuali spese mediche da sostenere. Inoltre la polizza dovrà essere emessa da entità assicuratrici riconosciute dall’isola.

assicurazione sanitaria viaggio

In quali paesi è altamente consigliato coprirsi con un assicurazione sanitaria?

In qualità di turista all’interno dell’Unione Europea, con la tessera sanitaria si è parzialmente coperti da alcuni costi mentre se si esce dall’Europa la situazione è più complessa e varia di paese in paese.

Ci sono poi molti Paesi in cui l’assicurazione sanitaria non è obbligatoria ma è comunque altamente consigliata dalla stessa Farnesina. Questi i principali:

  • Thailandia;
  • Ucraina;
  • Iran;
  • Giappone (a causa dei costi per l’assistenza sanitaria molto elevati);
  • Brasile (anche in questo caso l’assistenza medica è molto elevata mentre quella pubblica è inadeguata);
  • Indonesia (sempre molto costosa)

Un iter particolare per quanto riguarda l’Australia: l’assistenza sanitaria pubblica australiana copre il periodo del Working Holiday Visa, ossia fino a 180 giorni di soggiorno turistico. Ricorrere ad assistenza medica dopo questo periodo significa pagare costi davvero elevati. Per questo, anche se non è obbligatorio, è indicato come ”assolutamente necessario” dalla stessa Farnesina.

In linea generale, molti Paesi poveri o ancora in via di sviluppo hanno standard sanitari non adeguati ed è per questo che è sempre consigliabile partire sicuri con un assicurazione sanitaria viaggio.

In quali casi è altamente consigliata?

Oltre alla stipula della polizza sanitaria per recarsi nei paesi suddetti che, è altamente consigliato assicurarsi quando ci si muove con bambini e anziani, se si è in stato interessante o nel caso in cui si voglia praticare un qualche tipo di sport o attività potenzialmente pericolosa per la propria incolumità.

Attenzione: prima di stipulare un’assicurazione medica viaggio è bene considerare che la polizza standard non copre gli eventuali problemi di salute cronici o situazioni di malessere pregressi dell’assicurato. In questo caso, è necessario sottoscrivere una polizza ad hoc per assicurarsi anche per questa eventualità.

assicurazione sanitaria viaggio

Dove e quando acquistare l’assicurazione sanitaria viaggio

Le polizze assicurative per viaggi vengono offerte sia dalle compagnie di assicurazioni ( fisiche ed on-line) sia dalle agenzie di viaggio e tour operator per qualsiasi viaggio.  A differenza di quanto avvenga  con i voli aerei o con i prezzi delle strutture alberghiere, i prezzi delle assicurazioni mediche di viaggio non cambiano in relazione alla data dell’acquisto. Il prezzo può, raramente, variare in piccola parte se stipulata in alta o in bassa stagione. Tranne nel caso dei paesi con l’obbligo di assicurazione medica personale, la polizza può essere acquistata in qualsiasi momento, anche in viaggio.

I costi di un’assicurazione sanitaria viaggio sono davvero accessibili e consentono di risparmiare denaro, oltre a evitare di mettere in pericolo la propria salute in paesi poco attrezzati. Un modo semplice e sicuro per nel caso di imprevisti spiacevoli che potrebbero mettere a repentaglio la vacanza.