Rilassarsi si, ma sentendosi un pollo fritto!

Alessia Cavallaro

In CUCINA / Alessia Cavallaro / Comments

Quante volte vi sarà capitato di dire a tavola: “questa delizia è così buona che ci farei il bagno dentro!”?

KFC ha ascoltato le vostre preghiere e ha fatto in modo di farvi sentire le persone più felici di questa terra. Come? Facendovi assomigliare ad una patatina o ad un’ala di pollo, a vostra scelta, ma entrambe rigorosamente fritte!

Siamo nel 2018 e ogni giorno sentiamo o leggiamo più di stranezze che di cose che ricollegabili al “normale”. Noi, da consumatori, siamo sempre alla ricerca di cose inusuali e particolari, su cui farsi una risata o, ancora meglio, da mostrare a tutti i propri amici. Il discorso è che quello, che abbiamo da mostrarvi oggi, ha dell’impensabile e dello geniale allo stesso tempo.

Parliamo del sapone più desiderato al mondo, che non ricorda fragranze lussureggianti o afrodisiache, bensì l’odore di fritto.

Se vi state già immaginando sotto una doccia di olio bollente ed ustionante, siete sulla strada sbagliata, perché una delle più grandi multinazionali di fast food ha ideato e poi prodotto un detergente che sapesse proprio di olio fritto. KFC, per l’appunto, ha collaborato con il rivenditore giapponese Village Vanguard per creare uno dei suoi prodotti più curiosi: sali da bagno a forma di coscia di pollo fritta, in grado di dare alla vostra vasca da bagno l’odore di una delle ricette americane più amate di sempre. L’idea sarebbe nata per cercare di incidere positivamente sulla popolarità di KFC in Giappone e per aumentare l’attrazione che il mondo riversa per prodotti sempre più particolari.

 

La cosa ancora più eclatante è il profumo in sé, che tutti penserete puzzare da morire, ma che invece ha un inspiegabile ottimo odore. Ma questo sapone non ha solo il profumo che riecheggia alla cucina fritta, ma è anche stato sagomato e colorato appositamente, per rendere sempre più perfetta la somiglianza ad una vera coscia di pollo . In più, quando si versa la bomba nell’acqua, sembra che questa inizi a friggere. Questo effetto, sicuramente dato dalla presenza di bicarbonato nel prodotto, riesce, inoltre, a rendere in pochi secondi l’acqua di un colore giallo-arancione, come l’olio usato per friggere. Per finire, ma non meno invitante, l’aria sarà saturata dall’odore del mix segreto di “spezie e erbe” di KFC.

Purtroppo, però, solo 100 fortunati fan potranno entrare in possesso di questi insoliti saponi, che potranno essere “conquistati” con una lotteria ospitata sul sito web giapponese di KFC.

Che fare allora? Non vi resta che trasferirvi in Giappone, iniziare ad idolatrare come divinità l’azienda KFC e scegliere se preferire assomigliare ad una patatina fritta o ad una coscia di pollo ben rosolata!