Apple presenta i nuovi MacBook Pro

In social up by Gabriele FardellaLeave a Comment

Giovedì 27 ottobre Apple ha presentato gli attesissimi MacBook Pro 2016 che, come ampiamente previsto hanno presentato diverse novità davvero interessanti.

Partiamo dal design, sensibilmente rinnovato, e che permette una maggior portabilità del portatile. Il nuovo MacBook è notevolmente rigido e solido con un corpo interamente in metallo, senza che ciò ne comprometta il peso e lo spessore. La versione da 13’’ passa da 17 a 14.9 mm di spessore, mentre quella da 15’’ non va oltre i 15.5 mm. Entrambi i dispositivi ne traggono vantaggio rispetto alla precedente generazione sia per quanto riguarda il volume totale (23% in meno il 13’’, 20% il fratello maggiore) che per ciò che concerne il peso, con entrambi i modelli che arrivano a pesare oltre 200 grammi in meno rispetto ai predecessori. MacBook Pro sarà dotato di tre porte USB-C e due porte Thunderbolt, oltre alla ormai canonica presa Magsafe per l’alimentazione.

Le novità più succose arrivano però dalla nuova Touch Bar che va a sostituire i tasti funzione al di sopra della tastiera.

touchbar

La barra touch sarà dinamica, si adatterà in base all’app o al programma che stiamo utilizzando permettendo ad esempio di scorrere le fotografie nell’app Foto o di zoommare con il classico pinch-to-zoom. È perfettamente integrata con le app di sistema, quali Mail, Garageband, Foto, Safari (per cui offrirà scorciatoie ai siti preferiti), Messaggi (permetterà facile accesso alle Emoji) ma anche programmi di editing quali Final Cut Pro e iMovie. Anche le app di terze parti potranno giovare della Touch Bar, al momento è stata annunciata la compatibilità, tra gli altri, di Photoshop e della suite Office. Sarà presente anche il Touch ID, nella parte destra della Bar, che permetterà di avviare il MacBook con l’impronta digitale ma anche di effettuare pagamenti sicuri tramite ApplePay.

macbook-pro-2

I prezzi sono, come al solito quando si parla di MacBook Pro, molto elevati. Si parte da 1749€ per il modello da 13’’ privo di Touch Bar e che monta un processore dual-core Intel Core i5 a 2.0 GHz con velocità Turbo Boost fino a 3.1 GHz, 8GB di memoria e 256GB di storage flash. La versione con Touch Bar e Touch ID parte invece da 2099€ e monta un processore dual-core Intel Core i5 a 2.9 GHz con velocità Turbo Boost fino a 3.3 GHz, 8GB di memoria e 256GB di storage flash.

Il MacBook Pro 15” parte da 2.799€, è dotato diTouch Bar e sensore Touch ID, un processore quad-core Intel Core i7 a 2.6 GHz con velocità Turbo Boost fino a 3.5 GHz, 16GB di memoria e 256GB di storage flash.

Il MacBook Pro 13’’ senza Touch Bar è già disponibile, mentre per i nuovi modelli sono aperti i preordini con data di consegna prevista a partire da metà novembre.

About the Author