“Aiuto, ci sono due persone che fanno sesso in riva al lago davanti a passanti e bambini!” – Nuova follia ai tempi del coronavirus

E’ proprio il caso di dire che si sono “ri-congiunti”. A Chiaverano, nel Canavese, in pieno giorno fanno sesso avvinghiati sulla piattaforma del Lago Sirio, incuranti dei passanti e dei bambini.

Una scena incredibile quella che è stata fotografata da alcuni passanti e condivisa sui social. Inutile dire che lo scatto è diventato virale. I due protagonisti, probabilmente sulla trentina, non sono stati identificati.

La vicenda risale a giovedì 14 maggio alle ore 13:30, quando una prima segnalazione arrivava nel municipio della cittadina in provincia di Torino. “Ci sono due persone che fanno sesso in riva al lago” è stato annunciato. E a quel punto, incuriosito, il vice sindaco Maurizio Tentarelli ha raggiunto in auto il luogo incriminato ma al suo arrivo i giovani si stavano allontanando a piedi. Non appena identificati, per i due un’amara sorpresa: una denuncia per atti osceni in luogo pubblico e la multa salatissima prevista per chi viola il decreto del Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Qualche giorno fa un uomo disabile ha ricevuto una super multa per aver fatto pipì sulla strada. Non osiamo immaginare a quanto possa ammontare la multa per questi due giovani senza evidenti freni inibitori!



Sergio Meloni