Kamasutra Artbook
Kamasutra Artbook

64 | Kamasutra Artbook, rappresenta il sesso con l’arte

Il sesso è una componente essenziale nella vita degli uomini, è probabilmente il motore che alimenta metà delle azioni umane. Le manifestazioni sessuali possono attuarsi in una moltitudine di modi, così come, anche la scelta e il numero di partner può variare a seconda delle proprie inclinazioni e dei gusti personali.
Il sesso è tra le abitudini nate in contemporanea con il genere umano, similmente al mangiare e al dormire. E’ un comportamento naturale e fisiologico che, però, a differenza di tanti altri ha patito più duramente il pesante giudizio della morale.
Il sesso è un tabù, lo amiamo, lo cerchiamo, lo desideriamo, lo fantastichiamo, lo esprimiamo in tutti i modi possibili, eppure pare sempre debba restare relegato nel suo cantuccio fatto di silenzio e vergogna. Viviamo in una società sessualmente bipolare!
Kamasutra Artbook
64 Kamasutra Artbook
Potremmo incolpare la moralità, che ci impone di ragionare in termini di rispetto e intimità, oppure possiamo semplicemente ammettere che il sesso piace, che si vuol fare in abbondanza e in tutti i modi possibili e se quest’ultima premessa rispecchia il nostro animo, 64//Kamasutra Artbook risulta un valido aiuto.
Ma cos’è il Kamasutra?
Il Kāma Sūtra è il testo più noto della letteratura sanscrita e risale a due millenni fa. Un testo filosofico, carico di valori sociali e sacri, spesso confuso con semplice e antica pornografia e semplificato come un insieme di posizioni sessuali. Il Kama Sutra, invece, intende l’amore come un’unione divina e non considera il sesso come un peccato, bensì come uno dei quattro scopi principali della vita. Questo testo è stato un valido mezzo con cui le persone hanno goduto dell’arte del sesso nella maniera più intima e può essere inteso come una vera e propria guida al godimento sessuale.
Kamasutra Artbook
64 Kamasutra Artbook
Il testo è arrivato in Europa tramite l’esploratore inglese Richard Burton ed è stato oggetto di numerose rivisitazioni. Nel tempo si sono susseguite versioni autorevoli, ironiche, scientifiche e la parola Kama Sutra è tra le più utilizzate per parlare di sesso. L’arte, dal canto suo, spesso ha rappresentato in moltissime sfaccettature il mondo del sesso e da qualche anno circola una versione del Kama Sutra molto originale. L’opera è intitolata 64//Kamasutra Artbook.
64//KamasutraArtbook
L’idea è nata nella mente di Francesca Protopapa, con l’intenzione di realizzare un artbook del Kamasutra, rivisitato dagli occhi e dalle matite di 64 artisti e illustratori. Uno per ogni posizione presente nel Kama Sutra. La lista di artisti è lunghissima, ma ricordiamo tra i tanti: Eleonora AntonioniBianca BagnarelliGiulio CastagnaroDaniele CatalliFrancesco Cattani Andrea Chronopoulos. Ad essi è stato chiesto di realizzare in piena libertà creativa e secondo il proprio stile una delle posizioni del Kama Sutra. La copia consta di 136 pagine di stupende illustrazioni e risulta un valido quanto artistico modo di sperimentare il sesso.



Benito Dell'Aquila