6 modi per superare una rottura senza ricorrere al gelato

In EXPERIENCE by Claudia RuizLeave a Comment

Se hai un aspetto orrendo o sei in piena sessione d’esami oppure la tua storia d’amore è finita. Che tu sia quello “abbandonato” o colui che ha lasciato, sappiamo bene tutti che le rotture sono difficili da digerire in entrambi i casi. Sicuramente, seppellire le proprie emozioni sotto una montagna di dolci o convincersi che non si è arrabbiati per ciò che è successo non migliorerà la situazione, anzi l’unico effetto sarà quello di temere la bilancia.

Il cinema ci insegna che dopo ogni storia finita il connubio cibo-spazzatura e lacrime sono indissolubili, ma visto che anche noi abbiamo una, seppur modesta, esperienza nel campo delle rotture siamo consapevoli che ognuno ha la propria dose di responsabilità per la fine di un rapporto. Per prendere consapevolezza ed imparare a rialzarsi anche dopo la fine di una storia d’amore, abbiamo deciso di darvi alcuni consigli:

Piangere

Primo step: prendere coscienza che la vostra relazione è finita ed il primo passo per buttare fuori l’angoscia è piangere. E’ perfettamente normale versare delle lacrime per un amore finito, non sentitevi stupide, seppellire le emozioni sul fondo di un barattolo di gelato non renderà questa cosa più sopportabile. Prendetevi tutto il tempo che vi serve e piangete, che si tratti di due giorni o due settimane. Ognuno di noi ha i propri tempi per metabolizzare il dolore, abbiate rispetto per il vostro.

Fare attività fisica

Potrà sembrare abbastanza inconsueto un consiglio del genere, quasi assurdo se ci pensiamo bene. Eppure fidatevi di noi, incanalare questa angoscia in attività fisica vi permetterà di stare meglio. Il rilascio di endorfine ed un maggiore pompaggio del sangue è il modo migliore per sentirsi meglio con se stessi. Sì, mangiare una confezione di Pan di stelle vi farà sentire meglio in quel momento, ma alla fine, se lavorate sul vostro corpo sia la vostra salute emotiva che quella fisica ne gioveranno.

Fare nuove esperienze

Siate impulsivi! Fare qualcosa di folle. Non pensateci due volte, fatelo e basta! Qualche idea? Provate a fare paracadutismo, senza pensare troppo alle conseguenze. Fate qualcosa fuori dagli schemi, rompete la routine e gettatevi in qualcosa di inaspettato. C’è qualcosa di assolutamente terapeutico in una decisione spontanea, ancora meglio se radicale, vi farà capire che il mondo è pieno di persone e non vale tanto la pena piangere per quella sbagliata.

Fare volontariato

No, non abbiamo bevuto… Uno dei modi migliori per evitare di stalkerare il vostro ex su Facebook è occupare il tempo. Allora, perché non farlo aiutando se stessi in nome di una buona causa? Che si tratti di aiutare gli animali o bambini, scegliete una causa che vi appassiona e quotidianamente portatela avanti.

Reinventatevi

All’inizio di un rapporto si vuole sempre apparire al meglio, tuttavia a lungo andare un look più confortevole prende il posto di tacchi e vestitini succinti. La fine di un rapporto è il momento migliore per cambiare e reinventare il proprio look. Taglio di capelli (un classico) e abiti nuovi sono un toccasana per la mente ed il corpo. Quando ci guardiamo allo specchio e ci piacciamo, allora staremo bene con noi stessi.

Agite!

La fine di un rapporto delle volte può essere una benedizione, per qualsiasi motivo quella non era la persona giusta per voi. Se siete stati lasciati di punto in bianco, forse siete stati un po’ ciechi nel non accorgervi che qualcosa non andava bene. Bisogna sempre cercare di trovare una luce anche nei momenti in cui vi sembra tutto buio e triste. Esiste una crepa da cui poter far entrare altro amore, non per forza verso qualcuno, molto spesso ciò di cui si ha bisogno è un po’ di amore per se stessi. Lavorate su voi stessi, sui rapporti con chi vi sta accanto; è il momento giusto per crescere un altro po’. Abbiate cura di voi stessi, mettetevi in gioco, vivete la vita dettando voi le condizioni.

Questa è la sola ricetta che vi farà essere felici, creare la versione migliore di voi ed andatene fieri.

About the Author
Claudia Ruiz

Claudia Ruiz

Nata a Catania nel 1989. Laureata in Scienze Internazionali presso l'Università di Siena. Nutro una passione per i temi di attualità e di politica estera, in particolare del sud est asiatico.

Loading...