6 Libri da leggere post-vacanze per superare la fine dell’estate

Con le ferie tipiche di Agosto i ritmi rallentano, la mente si svuota dai brutti pensieri e si dà il via al divertimento e alla spensieratezza. Per tutto questo, il rientro è a dir poco traumatico.

Non c’è nulla da temere se si agisce in anticipo però! 

I lettori più accaniti lo sanno e hanno sempre un asso nella manica da tirare fuori in maniera opportuna. 

Vi lascio qui una selezione tra manuali, saggi e romanzi di recente pubblicazione, indicati per rimettersi in carreggiata, fisicamente e psicologicamente, e ritrovare il buon umore. 

1:L’ARTE DI VOLERTI BENE, ALBERTO SIMONE 

Viviamo in un’epoca storica particolare, dove l’umanità si trova ad affrontare cambiamenti climatici devastanti, flussi migratori, disuguaglianze economiche, epidemie e pandemie. Tutto sembra fuori controllo e non si trovano soluzioni! 

La colpa di tutto questo viene data anche all’uomo, e per l’autore è proprio da questo che bisogna ripartire. 

Il libro delinea una vasta gamma di semplici strategie e tecniche per facilitare una trasformazione profonda: accettare le nostre emozioni e le nostre imperfezioni, migliorare l’autostima e la consapevolezza interiore. E ancora coltivare la pace, la stabilità emotiva e il perdono. 

2: I 7 PILASTRI DELLA MINDFULNESS, MARIA BEATRICE TORO

Questo libro è un vero e proprio percorso individuale per esercitare mente e spirito alla calma, gestire il cambiamento ed essere in pace con se stessi. 

Per l’autrice i famosi sette pilastri sono: non-giudizio, pazienza, mente del principiante, fiducia, non cercare risultati, accettazione, lasciar andare. 

Ovunque siamo, a casa o in ufficio, da soli o in compagnia, la Mindfulness è una risorsa a cui attingere! 

3: DIGERISCO, FRANK LAPORTE ADAMSKI

Si sa, chi durante le vacanze non mette su qualche chilo? 

Per chi quindi vuole rimettersi in sesto ci pensa Frank. L’autore ha messo a punto un metodo comprovato, semplice da seguire ed efficace nel risultati, per ritrovare e mantenere l’armonia con il nostro secondo cervello, l’intestino. 

4: ALLENAMENTO ALCATRAZ, PAUL WADE 

L’autore è un esperto di calisthenics e di bodyweight e spiega come si può fare allenamento a casa in modo efficace. Egli raccoglie programmi che comprendono esercizi come piegamenti sulle braccia, squat, trazioni al mento, sollevamenti delle gambe. 

Non avete più scuse, su su!! 

5: LA VIA DEL FREDDO ALLA FELICITÀ, ANDREA BIANCHI 

Questo libro ci svela i segreti per trasformare il freddo nell’alleato migliore del nostro benessere attraverso il metodo HOT. É accessibile a tutti, bastano semplici pratiche quotidiane per ottenere cinque benefici fondamentali:

-Fare del freddo il nostro alleato;

-Cominciare la giornata con energia e vitalità, e mantenerle per tutto il giorno;

-Imparare a praticare attività all’aperto almeno mezz’ora ogni giorno tutto l’anno;

-Rafforzare il nostro corpo e la nostra mente per dire addio alla stanchezza, ai malumori, al sovrappeso e alle malattie. 

6.LA DONNA MANCINA, PETER HANDKE 

In un tardo pomeriggio Marianne siede nel soggiorno della propria casa insieme a Stefano, il figlio di otto anni, intento a svolgere un tema per la scuola. La donna è sposata con Bruno, che sta per rientrare da un viaggio d’affari durato alcune settimane. Tornando dall’aeroporto il marito le dichiara di amarla e di sentirsi indissolubilmente legato a lei e al figlio, un amore così forte da bastare a se stesso, tanto che potrebbe quasi fare a meno di loro. La sera cenano fuori per festeggiare e si fermano a dormire in una camera d’hotel. La mattina molto presto Marianne si sveglia e dichiara a Bruno di aver avuto un’illuminazione: che lui se ne vada di casa e la lasci sola con il bambino. Bruno la asseconda senza chiedere spiegazioni, prepara la sua roba e si trasferisce dall’amica Franziska. 

Per Marianne inizia una nuova vita separata dal marito: riprende a lavorare come traduttrice di libri, si concentra sulla propria routine quotidiana e cerca di adattarsi a quella situazione che lei stessa ha creato senza rimpianti. Resta fedele alla propria scelta senza tradire se stessa…

Non vi resta che armarvi di coraggio e buona volontà e dire addio all’estate.