ZOO MUSIC FEST: partenza infuocata per Salmo!

Ieri sera siamo stati al concerto di Salmo nella cornice del porto turistico di Pescara, primo appuntamento dello Zoo Music Fest, ed è stato pazzesco.

Il festival è iniziato letteralmente col botto, grazie al sold out registrato per l’esibizione targato Salmo, sinonimo di qualità e divertimento ormai.

Il rapper sardo, da poco nuovamente in piedi dopo l’incidente sul palco di Bologna che lo aveva costretto in sedia a rotelle durante i live delle scorse settimane, ha infiammato il pubblico pescarese.

L’esibizione è stata preceduta da due live, il primo del rapper Dani Faiv e successivamente dei Linea 77.

Dani Faiv, scuola Machete, ha scaldato il pubblico con le sue hit al vetriolo, aprendo la strada all’esibizione altrettanto spinta dei Linea 77.

La presenza del rapper e della band certifica la capacità di Salmo di essere un punto d’incontro di diverse culture musicali, che mescolandosi danno vita a progetti sempre interessanti e mai banali.

Insieme alla sua super band, Salmo ha messo in scena uno show unico, con tutti i suoi grandi successi, partendo da quelli dell’ultimo album Playlist, arrivando fino a Midnite.

L’ultima mezz’ora del concerto caratterizzata dall’arrivo sul palco di alcuni componenti della Machete Crew, come Lazza, Dani Faiv ed Hell Raton, hanno messo in scena alcuni dei singoli del Machete Mixtape vol.4, fresco fresco di disco di platino.

Salmo ha confermato nuovamente le sue abilità di grande showman, non lasciando momenti morti durante lo show e scaldando il pubblico in ogni momento.

Momento molto interessante del concerto quando Salmo ha notato un cartello di un fan tra il pubblico che chiedeva di suonare la batteria nel pezzo 1984. Detto fatto, il fan ha realizzato il suo sogno, avendo avuto la possibilità di suonare insieme ai suoi idoli. Che dire, Salmo si conferma essere un artista vero.

L’esibizione del rapper sardo è solo il primo appuntamento dello Zoo Music Fest, organizzato da Ventidieci, Alhena Entertainment e M&P Company, un festival che inserisce musica indipendente, rap e tendenze nuove sotto la stessa regia.

Giovedì 8 Agosto sarà la volta di Calcutta, ormai cresciuto ed abituato a grandi palcoscenici. L' esibizione sarà preceduta da Clavdio, cantautore molto interessante del vivaio Bomba Dischi.

Infine, il 10 Agosto toccherà al rapper romano Carl Brave chiudere il festival, che si avvia ad essere un appuntamento fisso dell’estate italiana ed abruzzese.

E’ stata una serata energica ed intensa, come da aspettative. Salmo ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei migliori artisti della scena italiana, capace di essere anche, forse, il precursore ed il leader di un nuovo movimento musicale. Un movimento che ha ancora tanto da dare. Non resta che aspettare!