Viaggiare On The Road: quando il cofano non basta

In MONDO by redazione Comments

Non c’è niente di più entusiasmante di un viaggio on the road, esistono guide apposite e blog di viaggiatori esperti conenenti i gusti spunti e gli itinerari adatti per un viaggio a bordo della propria auto. Il mito del viaggio in macchina ha da sempre quel non so che di mistico, come se fosse un momento di crescita spirituale. La bellezza del nostro Paese spinge infatti centinaia di persone ogni anno ad accedere i motori e avventurarsi per le vie di borghi e piccole città alla scoperta di nuovi luoghi ed anche un po’ di avventura.

Nell’immaginario collettivo questo genere di viaggio implica un bagaglio piccolo e pratico in grado di permetterci di viaggiare comodi all’interno della nostra vettura. Esperienza vuole però, e sappiamo bene che tutti voi almeno una volta questa circostanza l’avete vissuta, che quando decidi di intraprendere un viaggio in macchina l’incognita del luogo e l’imprevedibilità delle situazioni spinge un po’ tutti ad esagerare con il numero di bagagli. Risultato? Un cofano colmo di valigie di tutte le dimensioni e borse di ogni genere. Per non parlare del povero sciagurato costretto a sedere nel sedile posteriore, costretto a dover sopravvivere tra sacchetti e ulteriori valige.

Diciamo che maggiormente colpite dalla sindrome del viaggiatore appesantito sono le donne. Il solo pensiero di lasciare a casa quella maglia appena comprata o quel paio di scarpe che proprio non potevano far a meno di avere è come un pugno nello stomaco. A forza di ripetere “Magari può servire, questo lo metto in valigia” quest’ultime si moltiplicano e il portabagagli dell’auto sembra lo schermo di una partita a Tetris.

Anche noi ammettiamo di aver avuto questo piccolo problemino di “incontinenza da vestiti in viaggio”, in fondo ammiriamo chi riesce a far entrare tutto in un bagaglio a mano, ma sappiamo bene che questo qualcuno non potremo mai essere noi. Grazie alle infinità di soluzioni che il mondo di internet ci riserva, abbiamo trovato la soluzione a questo annoso problema: l’utilizzo del portapacchi su misura. In commercio sono presenti diverse tipologie di portapacchi, capaci di garantire la massima funzionalità e di rispondere a qualsiasi esigenza a livello estetico. Oltre ai portapacchi tradizionali, è ormai possibile acquistare soluzioni quali portasci, portabici e persino porta-surf. Tuttavia, sono due gli accessori più diffusi: le barre portapacchi e i box (o bauli).

La soluzione è arrivata attraverso il sito automobile.it, il quale riesce a trovare la soluzione migliore e a fornire tutte le informazioni necessarie per risolvere i problemi che possono verificarsi durante i viaggi.

Problema risolto, adesso dobbiamo solo decidere cosa mettere dentro la valigia per il prossimo viaggio. Tranquilli, abbiamo deciso di non esagerare!