Veronica Mars 4, tra vecchi amici e nuovi omicidi

Ci sono serie televisive che vivono un’unica stagione e poi finiscono nel dimenticatoio. Altre durano molto più a lungo prima di concludersi. Altre ancora non vedranno mai la luce del sole. Poi, però, ce ne sono alcune veramente dure a morire, tanto da tornare alla ribalta più e più volte a distanza di anni e in effetti, Veronica Mars non è mai stata una che accetta un NO come risposta.

Immagine correlata
Veronica Mars, interpretata dalla bella e talentuosa Kristen Bell

La serie, ormai considerata un cult a tutti gli effetti, è stata data per spacciata più di una volta, ma non si è mai arresa. Dopo le tre stagioni andate in onda tra il 2004 e il 2007, Veronica Mars è tornata, prima sul grande schermo (grazie ad una campagna di crowdfunding) e poi in libreria nel 2014, con ben due volumi dedicati alle sue indagini. Col passare degli anni, la cerchia dei fan della tostissima investigatrice è lievitata, tanto da farla tornare dall’oltretomba con la sua quarta stagione, già uscita negli Stati Uniti sulla piattaforma Hulu. 

Una Limited Serie che in teoria dovrebbe dare il colpo di grazia alla saga, ma ormai non ci crede più nessuno, la prospettiva di una quinta stagione non è più tanto improbabile. Negli 8 episodi rilasciati contemporaneamente, assieme a Kristen Bell nei panni della protagonista, ritroveremo Jason Dohring (Logan Echolls), Enrico Colantoni (Keith-il padre di Veronica) e Percy Daggs (Wallace-il migliore amico). Sono confermati anche: Francis Capra (il biker Navarro) e Max Greenfield, (Leo-ex di Veronica). Non sarà invece presente Tina Majorino che nella serie interpretava Mac, la migliore amica di Veronica. 

La Trama di Veronica Mars 4

La storia non riprenderà da dove l’abbiamo lasciata alla fine del film, non solo perché la trama dei romanzi (inediti in Italia) verrà considerata canonica, ma anche perché ci sarà un salto temporale di ben 5 anni. Dal trailer scopriamo che la stagione si aprirà con una serie di omicidi a Neptune durante lo Spring Break. Ciò creerà grossi problemi alla città come meta turistica. Veronica dovrà dunque indagare, scavando tra oscuri misteri e lotte di classe, un po’ come ai bei vecchi tempi.

Per quanto riguarda la sfera personale, l’ideatore Rob Thomas ha asserito di aver voluto mettere la protagonista nella difficile condizione di dover fare delle scelte importanti per il proprio futuro: famiglia e doveri da una parte, libertà ed irresponsabilità dall’altra.