La Natura Congelata: Intervista ad Ilenia Corti di Vernissage Jewellery

Di Naomi Sianturi per Social Up!

Siamo andati al WHITE Trade Show a Milano, in cui WHITE è la vetrina internazionale della moda contemporary, ma anche il riferimento culturale per una generazione di stilisti, designer e artisti che nel salone di via Tortona 27, 35 e 54 trovano una preziosa rampa di lancio. WHITE offre ai suoi buyer un brand mix unico e porta al salone i migliori progetti nuovi della moda internazionale. Il trade show è frequentato da oltre 20mila buyer dei multi-marca più importanti del mondo e da circa 1000 giornalisti. WHITE è cultura della moda intesa come stile di vita che abbraccia l’arte, il design, la musica ed è fucina di idee per i nuovi linguaggi della comunicazione e dell’avanguardia web. A questo salone, abbiamo conosciuto il brand  Vernissage, ideato di Ilenia Corti nel 2008.

Vernissage è descritto come “un invito ad assistere allo spettacolo di una natura congelata nella sua tensione vitale, di un mondo meraviglioso testimone del ricordo dell’incanto per le piccole cose.” Nelle creazioni di Vernissage, vediamo istanti di natura, congelati in diamanti, pietre preziose, frammenti di madreperla. Il progetto è ispirato nella “tensione tra visione onirica, vitalità infantile e pragmatismo del mondo adulto.”

Vernissage è un brand prodotto in Italia secondo le regole dell’alta gioielleria. L’unicità e la forte identità creativa del marchio lo hanno portato ad eventi prestigiosi in Italia e all’estero come, tra molti, Vogue Talents e UK Jewellery Awards, e il brand è stato menzionato nei più autorevoli riviste e giornali: Vogue UK, NY Times, Los Angeles Times, tanto per citarne alcuni. Ogni creazione è fatto a mano, da esperti artigiani di la Santagostino – una delle aziende leader nel settore, proprietà della famiglia Corti – e le collezioni sono realizzate in esemplari che sono “unici, riproducibili, ma mai identici.”

Come nasce il brand Vernissage?

Il brand Vernissage nasce quando una nota buyer di un importante department store americano mi contatta vedendo un articolo su una rivista e mi chiede di realizzare una nuova collezione in esclusiva per loro.

Quali sono le vostre ispirazioni principali?

Da sempre la natura in tutti i suoi lati nascosti imprevedibili ed inaspettati.

Quali sono i vostri materiali preferiti per le creazioni?

Ci piace sperimentare oro, argento e ottone con diversi tipi di galvaniche ed infinite tonalità di smalti.

Avete una “persona” o archetipo per Vernissage?

La Nike di Samotracia.

Finora, quali sono le vostre collezioni preferite da voi prodotte?

Tutta la collezione Microcosmo, composta da infiniti elementi e miniature che compongono le creazioni.

Come nasce Imperial Moth? Quali sono stati i punti principali e le fonti di ispirazione per questa straordinaria collezione?

La collezione Imperial Moth nasce dall'idea di osservare le tarme che sono solitamente insetti fastidiosi perché con le loro antenne laboriose lavorano minuziosamente la lana, creando simpaticissimi buchi da tutti odiati. In realtà, le paragono al lavoro che i nostri maestri orafi artigiani compiono con i metalli che lavorano.

Come designer, hai lavorato e collaborato con molti altri brand conosciuti, come Marimekko, Acne Studios, e Emilio Pucci. Ci puoi raccontare come queste esperienze hanno influenzato il tuo lavoro?

Ogni esperienza ha arricchito il mio bagaglio lavorativo, apportandone prestigio.

Quali sono i vostri brand preferiti, di abbigliamento e accessori, in questa stagione?

Il mio brand preferito rimane da sempre Comme des Garçons, unico al mondo.

Ci sono alcuni nuovi brand promettenti che hanno catturato la vostra attenzione recentemente ?

Vivetta, carissima amica.

Come definisci il tuo personal style?

Un mix di ricerca dal Vintage e marchi contemporanei.

Che consigli date ai nostri lettori per un look impeccabile in questo 2016?

Cercare di non snaturare mai noi stessi.

La collezione di Vernissage Jewellery è disponibile online su Luisa Via Roma e molti altri retailer!