“Vedo la gente morta” la vera storia di una bambina di 5 anni

Quello che vi stiamo per raccontare è la testimonianza di una bambina di 5 anni che nel suo diario parla della sua amica Lisa. Nonostante la sua tenera età, sapeva scrivere in maniera comprensibile (ora è più grande) e raccontava che con la sua amica trascorreva la maggior parte del suo tempo. Notte e giorno… Fin qui sembrerebbe tutto normale… In realtà Lisa la vedeva solo lei. Leggendo le sue parole, ci sono venuti i brividi, in quanto si capisce che non si tratta di un’amica immaginaria ma di un’entità che lei vedeva veramente. Vi scriviamo alcune frasi tratte dal suo diario, le quali ovviamente sono state tradotte in italiano, perché sono state scritte originariamente in lingua inglese dalla piccola. Si presume comunque che la bambina vedesse anche altri spiriti… “Lei è Lisa, lei è mia amica. Mia madre e mio padre non possono vederla. Lisa è una buona amica.”

“Oggi ho provato a piantare un fiore nel cortile. Ho tentato di piantarlo vicino ad una lettiera, ma Lisa ha detto che quello era il posto dove suo padre stava dormendo, così l’ho piantato in un vaso.” “Lisa è a scuola con me. L’ho portata con me per farla conoscere a tutti, ma la signorina Monroe si è arrabbiata, perché non riesce a vederla. Lisa è triste, così si è nascosta il cancellino della lavagna.” “Lisa è venuta a scuola ma la signora Monroe non c’era. C’era la signorina Digman. La signorina Digman non la vede.” “Passeggiando con mio padre, lui mi ha detto che Lisa è falsa e stupida. Lei è triste ed è scomparsa.” “Papà non è rientrato da lavoro. Lisa è tornata ieri e ha detto che mio padre e la signorina Monroe dormono ora come suo padre. Spero che si sveglino presto.” Questa amici è solo una parte di quello che ha scritto questa bimba inglese nel suo diario. Mi ha veramente emozionato leggere le parole sincere di questa piccola bambina e a parer mio, non si tratta di un’ amica immaginaria… Mi piacerebbe sentire le vostre opinioni. Secondo voi Lisa era un fantasma o frutto della sua immaginazione? . Quello che vi sto per raccontare è la testimonianza di una bambina di 5 anni che nel suo diario parla della sua amica Lisa.

Nonostante la sua tenera età, sapeva scrivere in maniera comprensibile (ora è più grande) e raccontava che con la sua amica trascorreva la maggior parte del suo tempo. Notte e giorno… Fin qui sembrerebbe tutto normale… In realtà Lisa la vedeva solo lei. Leggendo le sue parole, mi sono venuti i brividi, in quanto si capisce che non si tratta di un’amica immaginaria ma di un’entità che lei vedeva veramente. Vi scrivo alcune frasi tratte dal suo diario, le quali ovviamente sono state tradotte in italiano, perché sono state scritte originariamente in lingua inglese dalla piccola. Si presume comunque che la bambina vedesse anche altri spiriti… “Lei è Lisa, lei è mia amica. Mia madre e mio padre non possono vederla. Lisa è una buona amica.” “Oggi ho provato a piantare un fiore nel cortile. Ho tentato di piantarlo vicino ad una lettiera, ma Lisa ha detto che quello era il posto dove suo padre stava dormendo, così l’ho piantato in un vaso.” “Lisa è a scuola con me. L’ho portata con me per farla conoscere a tutti, ma la signorina Monroe si è arrabbiata, perché non riesce a vederla. Lisa è triste, così si è nascosta il cancellino della lavagna.” “Lisa è venuta a scuola ma la signora Monroe non c’era. C’era la signorina Digman. La signorina Digman non la vede.” “Passeggiando con mio padre, lui mi ha detto che Lisa è falsa e stupida. Lei è triste ed è scomparsa.” “Papà non è rientrato da lavoro. Lisa è tornata ieri e ha detto che mio padre e la signorina Monroe dormono ora come suo padre. Spero che si sveglino presto.” Questa amici è solo una parte di quello che ha scritto questa bimba inglese nel suo diario. Mi ha veramente emozionato leggere le parole sincere di questa piccola bambina e a parer mio, non si tratta di un’ amica immaginaria…

Ci piacerebbe sentire le vostre opinioni. Secondo voi Lisa era un fantasma o frutto della sua immaginazione?



redazione