Un uomo non udente cita in giudizio Pornhub per la mancanza dei sottotitoli

Penserete sia uno scherzo, ma vi assicuriamo che non lo è. Un sordo fa causa a Pornhub per la sua mancanza di sottotitoli sulla sua vasta gamma di video.

Mentre la pornografia non è generalmente nota per il suo dialogo completo e coinvolgente, l’attore – di nome Yaroslav Suris – afferma che l’assenza di sottotitoli sul sito di Pornhub è in realtà una violazione della legge federale degli Stati Uniti.

Suris afferma che lo streamer canadese che da sempre offre intrattenimento per adulti ha violato i suoi diritti secondo l’American with Disabilities Act, una legge sui diritti civili che proibisce la discriminazione nei confronti delle persone con disabilità in tutte le aree della vita pubblica. Tuttavia, dal momento che Pornhub è un servizio prevalentemente gratuito, non è del tutto chiaro chi abbia ragione.

Come riportato da TMZ, la causa legale di Suris delinea la mancanza dei sottotitoli sui video che inibisce il suo pieno godimento del materiale, il che significa che non è in grado di comprendere le parti audio delle clip e di conseguenza i diversi dialoghi che gli attori recitano prima di arrivare al sodo.

Guardando una serie di video, Suris non è stato in grado di comprenderli a causa della mancanza di sottotitoli. Ha anche notato titoli specifici che ha cercato di  invogliare alla visualizzazione, tra cui: Una calda zia rimprovera la nipote disobbediente, la poliziotta Sexy ottiene importanti testimonianze da un padre – Allison va a parlare di soldi con il cattivo padre dei suoi figli e diversi altri titoli dalla difficile non tanto impattante traduzione.

Mentre Suris dice che di solito sarebbe felice di sborsare i soldi per un abbonamento premium, ritiene che Pornhub non valga la pena nelle sue condizioni attuali. Oltre a  consigliare di implementare il sito in modo completo aggiungendo i sottotitoli, Suris fa anche causa per danni.

Da allora TMZ ha ricevuto una dichiarazione dal vicepresidente di Pornhub Corey Price, che ha scritto:

Comprendiamo che Yaroslav Suris sta citando in giudizio Pornhub per aver affermato di aver negato l’accesso ai video ai non udenti. Sebbene in genere non commentiamo azioni legali attive, vorremmo cogliere l’occasione per sottolineare che abbiamo una categoria di video dotati di sottotitoli.

Sfortunatamente, molte persone sono ricorse a deridere l’attore su Twitter. Un utente ha scritto: “Pigrizia pura di Pornhub. Quanto può essere difficile mettere Uuurgggggaaaahhhhomygodohmygodoooo nella parte inferiore di ogni video? ‘
Alcuni hanno ipotizzato che non siano necessari i sottotitoli poiché molte persone guardano il porno disattivato, con un utente che scrive: “Nessuno guarda il porno con il volume attivo quindi perché lui avrebbe bisogno dei sottotitoli?
Tuttavia, alcuni sono venuti in sua difesa. Il combattente americano UFC Derrick Lewis ha condiviso la storia, scrivendo: “Capisco”. Un altro utente ha scritto: “La cosa divertente è che penso che probabilmente vincerà davvero.”

La causa è ancora in corso.



Andrea Calabrò