Tutto pronto per Bookcity 2018

Anche quest'anno Milano è pronta per accogliere l'iniziativa editoriale dell'autunno. Bookcity2018 torna più ricco che mai: tantissimi eventi, tantissime sedi, molti libri e personaggi famosi. Un'occasione da non perdere! Ma andiamo più nel dettaglio a scoprire che cosa offre questa manifestazione, arrivata ormai alla sua settima edizione.

Bookcity 2018 è iniziato il 15 novembre. Gli eventi sono iniziati in giornata ma l'inaugurazione sarà al Teatro dal Verme (via San Giovanni sul Muro, zona Cairoli M1), alle ore 20.30, dove lo scrittore inglese Jonathan Coe sarà intervistato da Barbara Stefanelli, dove si avrà occasione di riflettere sulle dinamiche del Regno Unito - patria dello scrittore - negli ultimi 10 anni. Al termine della serata, Coe riceverà dal sindaco di Milano Giuseppe Sala il sigillo della città.

Un'iniziativa come questa non vuole solo incitare alla lettura. Sarebbe troppo banale! Milano è una città molto attiva sotto il punto di vista culturale ed editoriale: gli eventi si svolgeranno per questo in sedi molto diverse fra loro. Case editrici, università, carceri, teatri, palazzi storici... solo per citarvene alcuni.

Le iniziative parleranno davvero di un po' di tutto: si passa dalle conferenze sugli autori classici antichi e moderni, al cinema e al teatro; dalla difesa dei diritti all'arte contemporanea; dalla narrativa per ragazzi alla letteratura femminile; dalla televisione al fumetto; dal digitale alla poesia.

Insomma: il programma è così vasto che sarà impossibile seguire tutto: scegliete bene quello che vi piace e non perdetevelo! In tutto ciò, molte attività saranno dedicate anche alle scuole, in cui gli studenti potranno partecipare a interessanti progetti, organizzate da Bookcity 2018 insieme ai suoi partner.

Molti saranno anche i personaggi famosi che si aggireranno fra gli stand di questi quattro giorni. Sarà un'occasione unica poterli incontrare e sentirli discutere con voi a tu per tu. Volete qualche nome? Giusto un paio: la lista è troppo lunga! Da Marta Cartabia al gruppo Lo Stato Sociale, da Giovanni Storti a Licia Troisi, da Andrea Vitali a Rudy Zerbi, da Antonio Ricci a Paolo Cognetti.

Se siete curiosi, potrete scaricare il programma dal sito ufficiale, dove, in aggiunta, troverete anche moltissime altre informazioni utili che vi potranno indirizzare nella scelta degli eventi, per rendere questi quattro giorni di Bookcity 2018 un'esperienza davvero indimenticabile! Basterà cliccare qui per rendervi conto di quanto Bookcity 2018 sia un immenso complesso con una diffusione così capillare in tutte le zone di Milano.

La chiusura ufficiale della manifestazione sarà il 18 novembre alle 20.30 al Teatro Franco Parenti (via Pier Lombardo, zona Porta Romana M3), con Beppe Severgnini, che affrotnerà un appassionato e ironico viaggio nella storia del giornalismo (dal Corriere al New York Times, dalla carta alla televisione al web)