Gli Europei li hanno vinti i tifosi Irlandesi

Di Luca Sardella  per Social Up!

Come abbiamo avuto modo di mostrarvi nei giorni scorsi, questo Europeo è stato segnato dall’ingiustificata violenza degli hooligans. Grazie al cielo gli europei non sono stati soltanto scontri e disordini, ma anche gioia, tifo e allegria.  A tornare a far splendere il sole sulla Francia intera sono stati i tifosi Irlandesi che, con la loro simpatia, hanno conquistato il mondo intero.

Sono riusciti perfettamente a incarnare lo spirito di festa che le competizioni globali dovrebbero sempre promuovere. Non è semplice riunire in un unico paese, persone provenienti da tutta Europa. Ma se si tiene ben presente che attraverso simpatia, educazione e rispetto è difficile non riuscire ad integrarsi, le cose possono certamente prendere una diversa piega.

Sembra impensabile che solo quattro anni fa, agli Europei in Polonia, i tifosi irlandesi risultarono addirittura insopportabili ai locali. Si divertenti, colorati e appassionati ma eccessivamente rumorosi. Il loro modo di tifare non è certamente cambiato, ma la loro reputazione da ubriaconi ingestibili sta velocemente cambiando. Questo grazie all’aiuto sociale e alla fratellanza che hanno saputo dimostrare in queste ultime settimane.

I tifosi irlandesi hanno saputo mischiare perfettamente il divertimento al rispetto per i cittadini francesi facendosi benvolere e proponendosi come esempio per tutte le altre tifoserie.

 

MECCANICI

Durante i primi giorni del torneo un gruppetto di tifosi irlandesi, vedendo una coppia di anziani in difficoltà per un guasto alla macchina, si è trasformato in un’officina ambulante, aiutandoli a cambiare la ruota danneggiata.

ROMANTICI

A Bordeaux un centinaio di tifosi, sicuramente allegri e poco sobri, hanno accerchiato una ragazza. Non per infastidirla o importunarla ma semplicemente per cantarle una serenata. La ragazza incredula ed emozionata ha filmato il tutto.

RELIGIOSI

Su un treno, dei giovani tifosi, intonano in coro il «Padre nostro» e coinvolgono nel ballo anche la suora passante. La religiosa, totalmente spiazzata in un primo momento, si lascia poi trascinare dai simpatici tifosi in un incredibile siparietto.

FRATELLI

Prima del match con la Svezia, le due tifoserie sono venute a contatto. Un’ipotetica situazione di tensione, sciolta immediatamente dai tifosi irlandesi i quali, divertiti, cantavano ai loro avversari “GO HOME TO YOUR SEXY WIVES”.

Oltre a questi simpatici episodi i tifosi irlandesi hanno saputo divertirsi e far divertire nel rispetto delle regole, facilitando anche il lavoro della polizia francese durante il momento dell’uscita dagli stadi. Questi tifosi sono la dimostrazione di come sia possibile vivere lo sport in maniera sana e divertente, preoccupandosi soltanto di far festa nella maniera più pacifica possibile. Inutile dunque farsi la guerra e terrorizzare città intere, meglio una canzone, una birra e un abbraccio in più.



redazione