Tailleur da cerimonia: come scegliere quello giusto

Il tailleur da cerimonia può essere considerato il capo evergreen per eccellenza: un vero e proprio must, che permette di sfoggiare eleganza e raffinatezza nelle occasioni più formali senza apparire mai fuori luogo o demodè. Validissima alternativa per le donne che vogliono distinguersi e desiderano indossare un abito chic ad un matrimonio piuttosto che in qualsiasi altra cerimonia, il tailleur si presenta nelle nuove collezioni di Marina Rinaldi in tutte le sue sfaccettature. 

Quando si tratta di abiti eleganti da cerimonia, sappiamo che questo è un brand che rappresenta una vera e propria certezza. La qualità del made in Italy traspare in tutte le sue forme ed i modelli sono sempre in grado di assecondare le tendenze di stile più moderne, senza rinunciare per questo ad offrire a tutte le donne un capo unico, ricercato ed esclusivo. 

Vediamo però come scegliere il tailleur perfetto per una cerimonia, prendendo ispirazione proprio dalle proposte di Marina Rinaldi che non delude mai. 

Il tailleur pantalone + giacca per la donna classica

Le donne che desiderano sfoggiare uno stile classico, possono benissimo mantenersi su modelli di tailleur più tradizionali, che vedono il classico abbinamento pantalone e giacca come la massima espressione dell’eleganza. I tempi però sono cambiati e anche questi modelli di tailleur si sono rinnovati nelle forme, nei colori ma anche nei tagli, che non sono più ispirati come in passato alla moda maschile ma riescono a mettere in luce in modo impeccabile tutta la femminilità della donna. Di certo, in questa stagione ad andare per la maggiore sono i pantaloni ampi, dalle linee dritte e sobrie che osano però sul colore proponendo tinte pastello, spesso vivaci ed appariscenti. La giacca in triacetato di Marina Rinaldi è sicuramente la scelta perfetta per quelle donne che desiderano mantenersi su uno stile classico, ma anche il blazer ampio è decisamente cool e chic per la stagione estiva. 

Il tailleur gonna è blazer per la donna chic

Senza dubbio la concezione stessa del tailleur è cambiata con il passare del tempo e la presenza della gonna è ormai stata sdoganata già da decenni. Un tubino è quello che sicuramente si avvicina maggiormente allo stile ricercato, elegante e raffinato del passato, ma lo si può rendere più moderno abbinandolo ad un blazer dalle linee morbide, che scenda ampio e leggero senza segnare eccessivamente il punto vita ed il decolletè. Questa è la soluzione ideale per le donne e le signore che desiderano sfoggiare un look sensuale e al tempo stesso assolutamente elegante. 

Il tailleur in versione moderna per tutte le donne

Troviamo infine la versione per così dire moderna del tailleur, che lascia molto più spazio e libertà di esprimere la propria femminilità come meglio si desidera. Via libera dunque ad accostamenti azzardati ed audaci, a blazer colorati o dalle fantasie floreali, leggeri ed ampi. Ricami, svasature, stampe e lustrini vanno ad arricchire sia la parte superiore che quella inferiore del tailleur, che in questo modo si trasforma in un completo decisamente moderno, originale, alla moda ma pur sempre raffinato. 



redazione