Tacchi lati e skinny jeans: anche i vestiti possono far male alla salute

Non solo il cibo e le cattive abitudini, ma anche i vestiti possono far male alla salute. Scopriamo quali sono quelli più nocivi!

La British Chiropractic Association (l’associazione dei chiropratici inglese), qualche tempo fa, ha condotto una ricerca su circa 2000 donne e stilato un elenco dei vestiti e degli accessori che potrebbero nuocere alla nostra salute. Infatti, questi abiti sarebbero i responsabili di diversi acciacchi e disturbi alla colonna vertebrale e alla schiena. Quindi per soffrire meno le cervicali e il mal di schiena bisogna cambiare abbigliamento? A quanto pare si.

Scopriamo insieme quali sono (e soprattutto come) i vestiti possono far male alla salute di tutte noi! Quali saranno i capi maledetti da eliminare o usare con la dovuta cautela?

Skinny jeans

Molto in voga negli anni passati e sempre presenti nel nostro guardaroba, gli skinny jeans sono una vera tortura per la schiena. Essendo molto stretti e aderenti al corpo, limitano i movimenti e affaticano la camminata. Più siamo costrette nei nostri jeans e più la pressione sulla schiena e sulle articolazioni aumenta. Inoltre, i skinny jeans sono un capo che fa male alla salute perché impediscono una buona circolazione del sangue nelle gambe aumentando gli inestetismi (la parola “cellulite” vi dice qualcosa?)

Il cappuccio

woman wearing pullover hoodie standing near white building

Tranquille, se indossate il cappuccio non verrete mangiate dal lupo cattivo, ma i dolori al collo saranno garantiti. Infatti, se si indossano giacche o felpe con cappucci ampi si è più propensi a soffrire di dolori cervicali. Più il cappuccio è grande, più starete male.

Attenzione, per risolvere il problema non dovete cestinare tutte le vostre tute, ma basterà indossare il cappuccio e girovagare a testa alta!

Tacchi

Forse lo sapevate già o lo avevate già intuito che i tacchi alti (ma anche quelli troppo bassi) fanno male alla salute. Infatti, non danno il giusto appoggio e aumentano la pressione sulla pianta del piede, provocando una cattiva postura e l’alluce valgo. Belli i tacchi, ma che tortura! Attenzione anche alle tanto amate e odiate ballerine. Anche loro creano problemi alle ginocchia e alla colonna vertebrale se portate troppo frequentemente. L’unica soluzione sembra essere optare per il tacco comodo e basso e le scarpe da ginnastica (tanto in voga adesso) confortevoli!

Borse troppo grandi e pesanti

Avete presente la shopping bag? Ecco, se non volete soffrire di mal di schiena dovrete dimenticarvela. Indossandole il peso ridate tutto su una sola spalla enfatizzando una distribuzione del peso poco omogenea e creando danni alla colonna vertebrale. La soluzione sembra essere quella di optare per un comodo zainetto.

Orli asimmetrici

Strano ma vero, gli orli asimmetrici nei vestiti fanno male alla salute. Infatti, sembrerebbe che questi orli strani e stravaganti nelle gonne possano avere il potere di modificare la nostra falcata da modella di Victoria’s Secret. Naturalmente la stessa cosa vale per le gonne troppo attillate come i tubini.

Gioielli pesanti

Collane importanti e orecchini a candelabro sono da bandire dal guardaroba di tutti i giorni per evitare cervicali inutili e mal di testa devastanti. Il consiglio: opta per gioielli minimal e dall’eleganza sussurrata.

Maniche svasate

Le maniche svasate (ahimè tanto osannate) sono il vero nemico delle braccia sciolte e seducenti. Infatti, questo vezzo porterebbe a tenere le braccia in modo inusuale, ostacolando anche i movimenti più naturali.



Silvia Menon