Yukigassen: uno degli sport più assurdi del mondo

Gli sport più assurdi del mondo

Di sport, nel mondo, ne esistono a centinaia. Alcuni di questi vengono detti “minori” a causa del seguito inferiore che hanno rispetto a quelli più diffusi. Esistono però sport veramente strani, sconosciuti nella maggior parte del mondo che però attraggono molti curiosi e appassionati da tutto il mondo.  Ecco alcuni tra gli sport più assurdi del mondo.

Wife Carrying World Championship

In Finlandia si disputa, ogni anno dal 1992, il Wife Carrying World Championship. Come facilmente intuibile dal nome la gara consiste in un percorso ad ostacoli (due ostacoli e una pozza d’acqua alta un metro) da percorrere con una donna sulle spalle, non necessariamente la propria moglie. L’intero percorso misura 250 metri e il concorrente deve percorrerlo il più velocemente possibile. La donna deve pesare almeno 49 kilogrammi, in caso contrario viene aggiunta una zavorra per raggiungere il peso minimo. Esistono diverse manifestazioni di questo tipo in tutto il mondo e in South Dakota la coppia di vincitori riceve, oltre a un premio in denaro, anche il peso della compagna in birra!

Uno tra gli sport più assurdi del mondo: il wife carrying
Fonte: AP news

Chess boxing

Anche in questo caso il nome rivela la natura di questo sport, che è in realtà formato dall’unione di due sport: la boxe e gli scacchi. L’idea nasce da un fumetto di Enki Bilal ed è praticato dal 2003. Questa disciplina unisce l’aspetto strategico e mentale degli scacchi con quello più fisico della boxe. Si alternano un round di scacchi di 4 minuti con un di boxe di 3 minuti, per un massimo di 11 riprese. Il match può finire sia per KO che per scacco matto.

Sepaktakraw

Molto diffuso in Malesia e in Thailandia è un mix tra calcio e pallavolo: due squadre, formate da 3 giocatori, giocano su un campo diviso in due da una rete. I giocatori però non possono colpire la palla con le mani e si gioca principalmente con i piedi. Vince la squadra che si aggiudica per prima due set, al ventuno. Eventuale terzo set è al meglio dei 15 punti. La palla utilizzata è composta da rattan intrecciato, una particolare foglia di palma.

Buzkashi

Molto diffuso in Asia Centrale, è lo sport nazionale afgano. Si gioca a cavallo e lo scopo è trasportare la carcassa di una capra oltre una linea che segna l’area valida per segnare un punto. I giocatori sono divisi in due squadre e non ci sono regole ben definite, quindi è uno sport abbastanza violento ma che si basa su un preciso codice d’onore dei cavalieri. Inizialmente le partite potevano durare diversi giorni ma poi è stato introdotto un limite temporale per ridurre l’eccessiva durata della partita.

Fonte: the monsoonproject

Yukigassen

E’ probabilmente lo sport che tutti vorrebbero praticare: una battaglia a palle di neve però ben organizzata. Questa disciplina è nata in Giappone a Hokkaido. Divisi in due squadre da sette giocatori ogni squadra deve cercare di eliminare gli avversari colpendoli o rubando la bandiera. Al temine dei tre minuti di gioco la squadra con più componenti ancora in gioco vince il set. La prima squadra a vincere due set vince la partita. Per ogni set ogni squadra è equipaggiata con ben 90 palle di neve. Oltre a gare in varie parti del mondo come Norvegia, Canada e Australia ogni anno viene disputato un campionato del mondo a Hokkaido. Anche se a prima vista non sembrerebbe un gioco pericoloso, per evitare infortuni i giocatori son ben protetti da maschere e caschi.

Mobile phone throwing

Nato in Finlandia, nel Duemila, questo sport si è ben strutturato nel corso del tempo. Come facilmente intuibile dal nome lo scopo del gioco è tirare il più lontano possibile un telefono. Ad oggi esistono ben 4 categorie che sono rappresentate ai campionati del mondo che si svolgono ogni anno a Savonlinna, ma esistono anche competizioni nazionali nel Regno Unito, Austria, Repubblica Ceca e ovviamente in Finlandia. L’attuale record è stato un lancio di oltre 110 metri. Esistono anche altre categorie oltre a quella “tradizionale”: Freestyle, Team original e una categoria Junior dedicata ai più piccoli

Bossaball

Il Bossaball è sicuramente uno tra gli sport più assurdi e divertenti del mondo dato che è un mix tra calcio, pallavolo e ginnastica acrobatica. Il campo da gioco è simile a quello della pallavolo ma il terreno è un gigantesco gonfiabile con al centro una rete elastica dove l’attaccante della squadra può saltare tirando la palla nel campo avversario, oltre la rete. Per rimandare la palla nel campo avversario ogni squadra ha a disposizione un numero limitato di tocchi (5 o 8) e i giocatori possono toccare la palla con tutte le parti del corpo. Si gioca al meglio di tre set al 21.

Bossaball: uno tra gli sport più assurdi e divertenti del mondo
Fonte: calcioweb

Car Soccer

Avete presente il videogioco Rocket League? Ecco esiste anche nella vita reale: immaginate una partita di calcio giocata con macchine vere al posto dei tradizionali calciatori. Lo scopo è quello di segnare nella porta avversaria, nella versione più estrema la porta è protetta da un escavatore che compie le veci del portiere

Rock-Paper-Scissors

Tutti abbiamo giocato a carta-forbice-sasso almeno una volta nella vita. Questo semplice gioco da bambini è stato portato a un livello successivo: esistono competizioni nazionali in tutto il mondo dal Regno Unito alla Cina.

Cheese rolling

Questo sport, di origine gallese, forse era già praticato dagli antichi Romani. Come suggerisce il nome è abbastanza semplice: lo scopo è prendere prima degli altri concorrenti una forma di formaggio fatta rotolare giù da un ripido pendio. L’evento annuale più importante si svolge in Inghilterra vicino a Gloucester.

Cheeserolling: uno tra gli sport più assurdi del mondo
Fonte: Gloucestershire

Dopo questa breve raccolta di sport più assurdi del mondo sicuramente il curling non sarà più considerato uno sport “strano”, anzi è uno dei più logici e semplici.



Tommaso Pirovano