Max Biaggi stabilisce nuovi record
Da batteriesnews.com

Max Biaggi e i nuovi record del mondo

Il centauro italiano ha migliorato alcuni record che già gli appartenevano (ne aveva fissati 12 lo scorso anno) e ne ha stabiliti un totale di 21. Ne ha dato notizia proprio lo stesso pilota solo a cose fatte, dopo 8 giorni trascorsi in Florida. Infatti Biaggi, nelle scorse settimane, era impegnato in sella alla sua Voxan Wattman al Kennedy Space Center di Cape Canaveral. Lo stesso luogo da dove la NASA lancia in orbita i propri mezzi e vista la velocità raggiunte, quasi come quella di un missile, non c’era posto più indicato!

Uno dei record più importanti appena stabilito è quello della massima velocità in sella a una moto elettrica. Ritoccando una sua precedente prestazione il nuovo limite è fissato a 455,737 km/h mantenuti tra due rilevazioni, mentre la punta massima raggiunta è stata di 470 km/h. Giusto per avere dei termini di paragone, circa 110 chilometri orari in più rispetto alle attuali MotoGp e un centinaio più della massima velocità raggiunta dalle macchine della F1.

Per ottenere questa strabiliante prestazione il prototipo utilizzato montava lo stesso motore utilizzato nel Mondiale di Formula E dalla Mercedes, fresca vincitrice del suo primo titolo in questa categoria al suo secondo anno.

Sul proprio profilo Facebook Biaggi ha raccontato direttamente la sua esperienza ai propri fan. In un lungo post che permette, almeno in piccola parte, di provare a capire le emozioni provate dal pilota, a queste velocità.

Ecco uno dei passaggi più significatici del post:

“Questo minimo svolazzare della tuta ad altissima frequenza genera sulla mia pelle calore, fin quasi a bruciarsi. Sembra quasi di essere in giro con la mia Vespa in t-shirt a 100 km/h. Incredibile, mai avuta tanta adrenalina in corpo! Poi c’è da dire che quando superi certe velocità il classico sibilo proveniente dalla propulsione elettrica si trasforma, diventando simile al rombo di un aereo in fase di decollo. Uauuuuu.”

Tra i 21 record stabiliti c’è spazio anche per un record assoluto, che coinvolge anche quindi le moto con motori a combustione interna, quello della massima velocità istantanea raggiunta da una moto naked: ben 470km/h. Gli altri record stabiliti riguardano le velocità stabilite su distanze stabilite, con partenze da fermo o lanciate: in particolare sulle distanze di un miglio, un quarto di miglio e un chilometro.

Qui il video di uno dei record stabiliti da Max Biaggi.



Tommaso Pirovano