Si schianta contro un albero per provare ai figli (a bordo) che Dio esiste

Una donna di 25 anni è stata arrestata dopo aver fatto schiantare volontariamente l’auto contro un palo con a bordo i suoi due figli per provargli che Dio esiste.

Bakari Warren era in macchina con i suoi due figli di 5 e 7 anni e dopo aver chiuso gli occhi si è schiantata contro un palo. Fortunatamente tutti e tre sono rimasti illesi – la donna si era assicurata che i bambini avessero le cinture, almeno quello – ma quando la polizia ha chiesto alla donna di raccontare l’accaduto, questa non ha avuto problemi a dire che ha causato volontariamente l’incidente per provare ai suoi figli che Dio esiste e che li avrebbe protetti se loro avessero creduto in lui.

La versione dei fatti è stata confermata anche dai due figli.

La donna, oltre ad essere stata arrestata, è accusata di maltrattamento minorile ed è stata multata con $22,000. I bambini, invece, sono stati affidati temporaneamente ai nonni.

Non non valutiamo il credo della donna, probabilmente irrilevante in questa storia, ma tendiamo a sottolineare come l’essere umano alle volte non sia particolarmente sveglio.



redazione