Si butta sotto un treno della metropolitana in arrivo, rimane illesa sui binari, non era ancora il suo momento

Si chiamano miracoli o fatalità, fortuna che sia, evidentemente non era ancora arrivata la sua ora, è qualcuno dall’alto ha pensato bene di proteggerla nonostante la sua scelta di togliersi la vita. Il treno della metro A le è passato sopra la testa. È rimasta miracolosamente illesa una donna ucraina di 28 anni che ieri sera, poco prima delle 21, ha tentato, fortunatamente senza riuscirci, di gettarsi sotto il treno della metropolitana di Roma. Secondo quanto ricostruito dalla polizia del commissariato di San Giovanni, la donna si è lanciata sui binari al sopraggiungere del convoglio. Per una fatalità, la 28enne è finita al centro dei binari, così che il treno è riuscito a proseguire la sua corsa, passandole sopra, senza ferirla. La ragazza, illesa, è stata portata per accertamenti all’ospedale San Giovanni ed è stata sottoposta ad accertamenti di natura psicologica. Lo sconforto, la mancanza di riferimenti, la depressione le ha dato il coraggio di un gesto estremo, buttarsi sotto un treno in arrivo e riuscire ad uscirne illesi è senza alcun dubbio un segnale per riprovare a trovare un senso ad una vita, una vita che non merita di finire a 28 anni per nessun motivo.



Alessandra Filippello