Crediti: Fox News

Questi hamburger di moscerini sono sorprendentemente proteici

Ogni anno, durante la stagione delle piogge, vicino al Lago Vittoria – in Africa – si ergono migliaia di miliardi di moscerini in enormi sciami così densi da poter soffocare una persona. Noi li vedremmo come un’infestazione; gli africani, invece, li mangiano facendone dei burger.

La quantità di questa specie di moscerini che ogni anno mi gra verso il Lago Vittoria, uno dei grandi laghi africani, è talmente grande che sarebbe uno spreco non approfittarne. Gli uccelli e altri predatori naturali se ne cibano in abbondanza ma ne rimangono comunque talmente tanti da permettere agli abitanti della zona di poterli catturare, senza troppo sforzo, e mangiare. Potrà anche sembrare disgustoso ma ormai sappiamo tutti che gli insetti sono un’ottima fonte di proteine. Inoltre, per le persone che hanno una dieta a basso contenuto proteico come gli africani, in tempi di carestia questi burger di moscerini potrebbero davvero fare la differenza fra la vita e la morte.

L’intera comunità prende parte alla cattura di questi moscerini, umidificando pentole e padelle da muovere in aria in modo che si appiccichino da soli; poi si compattano e si cuociono come si fa normalmente con gli hamburger. Ogni burger contiene all’incirca 500.000 moscerini ed è sette volte più proteico di quelli che siamo abituati a mangiare.



redazione