Pensava che il cane fosse pieno di punture, ma il veterinario scopre la verità e chiama subito la polizia

Non dovrebbero mai permettere ad alcune persone di avere animali. Un giorno, Hayden Howard notò che il suo cane non stava bene, Il suo mastino Jackson era in giardino mentre lei era in casa. Quando lo chiamò vide che era pieno di punture ma quando guardò da vicino capì che la verità era molto peggio, cosa che la preoccupò moltissimo.

In effetti, Jackson era pieno di fori di proiettili. “Sono rimasto scioccato, non sapevo cosa pensare”, ha detto Hayden a WXIN. Quando ha capito che qualcuno aveva sparato a Jackson, lo ha portato direttamente dal veterinario. Quando hanno controllato hanno trovato un certo numero di pallini che vengono usati quando si sparano con le armi ad aria: “Ce n’era uno sotto la palpebra, uno nell’orecchio, uno nel ginocchio, erano dappertutto”, ha detto Hayden.’erano così tanti che i veterinari hanno dovuto rasarla quasi tutta per rimuovere le palline. In totale hanno tirato fuori 27 pallini dal suo corpo e hanno dovuto lasciarne una ventina.

Hanno anche trovato 20 buchi dove era stato sparato il povero cane. Gli avevano sparato più di 70. Non riesco a capire come qualcuno possa essere così crudele con un animale, che non aveva fatto nulla, è un cane molto tranquillo. Si sospettava che le palline provenissero da una casa vicina, e la polizia trovò presto altri indizi. Hanno trovato proiettili e una pistola nella casa di un vicino che era stato precedentemente condannato.

Stanno ancora aspettando le risposte del laboratorio per vedere se le palline sono dello stesso tipo di quelli del vicino. Ma la polizia è abbastanza sicura di aver trovato il responsabile.

Spero che questa persona sia condannata e finisca in carcere, e quando uscirà non dovrebbero mai permetterli di avere animali. Nonostante il trauma, Jackson si sta riprendendo bene, secondo Hayden che non vede l’ora di riaverlo in piena forma.



redazione