“Papà ce la farà, ne sono sicuro, io e mamma gli parliamo” Niccolò Zanardi, figlio di Alex, insieme alla mamma sempre vicini al grande campione

Tutto il mondo sta facendo il tifo per lui, il grande e buono campione dal cuore d’oro Alex Zanardi è finalmente fuori pericolo di vita, la prognosi è stata sciolta, e l’ospedale insieme alla famiglia ha deciso di spostare il ricovero di Alex presso una struttura riabilitativa, dove il campione potrà pian piano riprendersi.  “Papà ce la farà, ne sono sicuro, io e mamma gli parliamo”. Niccolò Zanardi, figlio di Alex, ha raccontato il momento del campione paralimpico e pilota che dopo il brutto incidente in handbike ha lasciato dopo un mese il Policlinico Santa Maria alle Scotte di Siena. L’importanza della famiglia in questi casi è fondamentale e Niccolò, con la mamma, sta facendo di tutto per aiutare il padre a riprendersi dalla brutta esperienza: “Sente la nostra presenza ed è importante – ha rivelato al Corriere della Sera -. Io e mia madre facciano i turni tutti i giorni, trecento chilometri al giorno per stargli vicino. Gli parliamo, papà ce la farà, sono sicuro. Racconterà tutto a me e ai suoi nipoti”.

Il quadro neurologico resta complicato e non è detto che Alex Zanardi possa recuperare la vista, ma al momento per la sua famiglia l’importante è poter tornare a interagire con lui. L’Italia e non solo, tutto il mondo dello sport, fa il tifo per il recupero del campione, forza Alex noi ti aspettiamo.



Alessandra Filippello