Per vivere meglio devi organizzare la tua giornata con un’agenda

Valentina Brini

In #Lifestyle / Valentina Brini / Comments

L’ordine e la tranquillità sono due elementi che spesso ricerchiamo all’interno delle nostre giornate, ma che spesso non troviamo. Per vivere meglio è infatti scientificamente provato che devi organizzare la tua giornata con un’agenda.

Sarebbe fantastico potersi svegliare la mattina ed iniziare la lunga giornata al meglio, sapendo precisamente quando svolgere i propri compiti quotidiani e quando collocare i nostri impegni. In realtà è più facile a dirsi che a farsi, ma con una buona organizzazione tutto è possibile. Imparare a gestire il proprio tempo al meglio può essere di grande aiuto sia al nostro mood quotidiano che alla nostra mente.

Proprio per questo per riuscire ad ottenere una giornata produttiva e soddisfacente, ricca di obbiettivi raggiunti e compiti svolti, è necessario pianificarla nei minimi dettagli a partire dalla nostra sveglia. Ecco quindi alcuni consigli utili per poter organizzare la tua giornata con un’agenda:

1) Il modo migliore per poter essere operativi sin da subito, e carichi all’idea di trascorrere una lunga e (a volte intensa) giornata, è quello di munirsi di una buona agenda o planner, oltre che di tanta buona forza di volontà. In realtà si potrebbe anche sfruttare il progresso tecnologico ricorrendo a diverse tipologie di App sia per Apple che per Android che possano aiutare ad organizzare il tempo in maniera proficua, come ad esempio Google Keep o Google Calendar. Che sia durante la colazione, o subito dopo un buon caffè, scrivere nero su bianco tutto ciò che dobbiamo svolgere durante la giornata con tanto di orari precisi e liste di cose da fare può essere davvero la salvezza che stavamo aspettando. Il nostro cervello è come se si liberasse di tutte queste preoccupazioni ed attività da portare a termine, in modo tale da poter realizzare concretamente quale carico da svolgere ha nel corso della giornata. Sembra una piccola cosa di poco conto, ma che ha davvero un grandissimo beneficio nell’organizzazione della giornata.

2) Nel riportare tutti gli impegni e gli obiettivi giornalieri, ricordiamoci di non sovraccaricarci e di non puntare allo svolgimento di troppe attività\obiettivi tutti insieme. Questo principalmente perché potrebbe essere demoralizzante vedere a fine serata di non esser riusciti a svolgere tutto quello che dovevamo fare. Meglio pochi obiettivi ma buoni. La qualità di ciò che facciamo ogni giorno deve essere messa al primo posto, in qualsiasi settore essa sia. Non dobbiamo calcolare l’importanza o la produttività di una giornata in base a quante cose facciamo, ma a come le facciamo. E’ un po’ la stessa filosofia che riporta al “less is more” nel settore moda. Meno, ma meglio. Questo vi aiuterà a sentirvi sempre più soddisfatti e spronati a fare sempre del vostro meglio.

3) È fondamentale dividere gli impegni che abbiamo in fasce orarie, o meglio in diversi punti della giornata. Avere un’agenda o un calendario ricco di attività da svolgere ma senza orari, oltre che ad essere inutile risulterebbe anche più ansioso di ciò che non sia realmente. Il sapere esattamente quando svolgere o meno un impegno può tranquillizzarci e farci assaporare meglio l’organizzazione della giornata. Ad esempio il collocare gli impegni fuori casa tutti in una determinata fascia oraria, come può essere quella mattutina, può evitare di farvi perdere tempo durante il pomeriggio, in cui potete benissimo collocare altre attività, magari legate al vostro posto di lavoro o di studio. Minimizzare i tempi per una massima resa, senza sprecare un solo minuto della vostra giornata deve essere l’obbiettivo principale della vostra organizzazione.

4) Organizzare la tua giornata con un’agenda significa calcolare i momenti di pausa o di “stacco”: siamo tutti umani, e abbiamo bisogno di riposarci o semplicemente di prendere fiato durante la giornata. Per cui, ben vengano i momenti “morti” in cui riusciamo a dedicarci un caffè in compagnia o un buon piatto di pasta senza avere fretta o essere ossessionati dalle cose che dobbiamo ancora portare a termine. Per poter dare il massimo, è obbligatorio avere il massimo delle energie da poter impiegare durante il corso della giornata. Per cui, durante la pianificazione mattutina della vostra agenda, inserite direttamente anche i momenti di pausa ed i pasti, in modo tale da poter calcolare il tempo rimanente per svolgere tutto ciò che dovete portare a termine entro la serata, in modo tranquillo ed ordinato.

L’organizzazione della nostra vita quotidiana può essere davvero un toccasana per le persone disordinate e sempre piene di impegni, poiché può davvero far capire su cosa focalizzarsi durante la giornata e su quali obbiettivi raggiungere. Una persona soddisfatta della propria quotidianità e della propria gestione del tempo, è sicuramente una persona più consapevole e felice.