Offtopic, la startup che vende prodotti in seta naturale in modo eco-friendly

Consigliata da dermatologi ed esperti di bellezza, la seta, a differenza di cotone, satin e raso, è un materiale completamente naturale e termoregolatore, i cui effetti benefici su pelle e capelli la rendono una perfetta alleata contro il crespo e la secchezza della pelle. Proprio per questo nasce l’idea di unire bellezza e benessere attraverso prodotti in pura seta che possano migliorare il mantenimento del cuoio capelluto e la cura del viso. 

Offtopic, prima startup tutta italiana che vende prodotti in pura seta sia sul proprio e-commerce che su Amazon, ha dato via ad una vera e propria rivoluzione del benessere.

Ideata da due fratelli sardi residenti a Torino, Mauro e Roberto Piras, rispettivamente di 32 e 28 anni, Offtopic si presenta come novità sul mercato italiano, che fino ad ora non conosceva realtà dedicate interamente al commercio di prodotti per il viso ed i capelli in seta, tra cui federe, scrunchies, mascherine da notte e cuscini decorativi.

“L’intuizione ci è venuta durante il primo lockdown, dopo alcune conversazioni con nostre conoscenti che lamentavano l’impossibilità di andare dal parrucchiere o dall’estetista. Capendo che era un problema reale, abbiamo iniziato a pensare a delle soluzioni che andassero incontro ai bisogni estetici delle persone. In Italia, una realtà di questo tipo ancora non esisteva, così abbiamo colto l’occasione di portare nel nostro Paese una tendenza già esistente in America e Australia”, dichiara Mauro Piras, già fondatore di un’altra startup, Nowave, che commercializza occhiali non graduati anti luce blu.

Infatti, ciò che caratterizza maggiormente gli accessori Offtopic è la leggerezza e la superficie liscia e non assorbente della seta Offtopic che garantisce lucentezza e idratazione durante la notte, in quanto, al contrario di molti altri tessuti, non assorbe la naturale umidità delle pelle e le lozioni idratanti. In particolar modo la sericina, una delle principali proteine della seta, è in grado di mantenere l’idratazione della pelle, ostacolando la formazione di piccoli solchi da sonno.

“Trascorriamo un terzo della nostra vita dormendo”, racconta Mauro Piras, “quindi è fondamentale prendersi cura del nostro corpo anche di notte. Unendo un design dalle forme dolci e pulite a materiali di qualità e rispettosi dell’ambiente abbiamo dato vita a questa collezione testata Oeko-Tex, senza sostanze nocive e compatibile con l’ambiente. Inoltre, tutto il packaging è realizzato in cartone riciclato e riciclabile con cui contribuiamo alla piantagione di alberi nel nostro Pianeta tramite l’organizzazione One Tree Planted che abbiamo il piacere di sostenere”.

La seta si fa così alleata di bellezza giorno dopo giorno, grazie agli accessori Offtopic.

Ma la mission Offtopic non finisce qui: ecco che oltre alla cura per il benessere della persona, la startup ha un particolare occhio di riguardo per l’ambiente circostante.

Infatti, con l’acquisto di packaging riciclato e riciclabile, Offtopic sostiene l’organizzazione benefica ambientale One Tree Planted nel rimboschimento del Polmone verde del nostro Pianeta, la Foresta Amazzonica.

Grazie all’acquisto delle scatole in cartone, è possibile contribuire alla piantagione di alberi in tutto il mondo, il cui numero varia a seconda del tipo di imballaggio e della quantità., e fino ad ora Offtopic ha piantato oltre 15 alberi nella Foresta Amazzonica.

Una green mission, quella di Offtopic, che unisce bellezza e salvaguardia del Pianeta: chapeau.



Valentina Brini