Cartellino Rosso. Espulsione Sao Paulo (Brasile) 26-06-2014 Arena de Sao Paulo. Group H South Korea - Belgium / Corea del Sud - Belgio . Football 2014 Fifa World Cup Brazil - Campionato del Mondo di Calcio Brasile 2014 Foto Fotoarena/Panoramic/Insidefoto

Nuove regole del calcio, ecco tutte le novità da conoscere

L’International Football Association Board (Ifab), l’ente incaricato di modificare e aggiornare le regole del calcio, si è riunito a marzo e ha apportato delle modifiche alle regole del gioco. Le nuove regole del calcio sono entrate in vigore già durante le amichevoli estive e saranno applicate, a partire da agosto, anche nei campionati nazionali.

Le nuove regole riguardano gli ambiti più diversi (dalle sostituzioni alle rimesse dal fondo) e cambieranno le abitudini di giocatori e spettatori. Ecco quali sono le novità più importanti.

Sostituzioni

Prima, durante le sostituzioni, i calciatori erano obbligati a lasciare il campo raggiungendo il quarto uomo vicino alla linea di centrocampo. Ora, per evitare eccessive perdite di tempo, il giocatore sostituito deve uscire dalla limite del campo a lui più vicino. In questo modo si elimineranno le eccessive perdite di tempo durante le sostituzioni.

Monetina

Chi vince il sorteggio iniziale può scegliere se battere il calcio d’inizio o la porta da difendere durante la prima frazione di gioco. In precedenza il vincitore del sorteggio aveva l’obbligo di scegliere la frazione di campo da difendere.

Cartellini gialli per gli allenatori e dirigenti

Prima l’allenatore o un membro dello staff tecnico potevano essere allontanati direttamente dal terreno di gioco. Ora potranno ricevere un primo avvertimento tramite un cartellino giallo e solo in seguito essere allontanati. Così come i cartellini gialli dei calciatori, la loro somma porterà alla squalifica per una gara.

Barriera

Durante un calcio di punizione gli avversari non potranno disturbare la barriera posizionata dal portiere ma dovranno posizionarsi almeno ad un metro da essa.

Fonte: Anteprima24

Rigori

Durante i rigori i portieri erano obbligati a tenere entrambi i piedi sulla linea di porta fino al momento della battuta. Ora potranno tenere un piede oltre la linea. Nel caso in cui il portiere abbia entrambi i piedi oltre la linea, al momento della battuta, l’arbitro farà ripetere il calcio di rigore.

Fonte: Anteprima24

Break

Differenziazione tra cooling break (durata da 90 a 180 secondi) e il drink break (durata massima 60 secondi).

Tocco decisivo dell’arbitro

Se il tocco dell’arbitro (o un altro ufficiale di gioco) risulta decisivo, provocando un gol o un assist, il gioco verrà interrotto e riprenderà con un possesso per la squadra che stava attaccando.

Rimessa dal fondo

Ora il portiere può passare il pallone a un compagno che si trova all’interno della propria area di rigore. Quando il portiere passa la palla al proprio compagno, gli avversari possono entrare in area e cominciare a difendersi.

Palla a due

Viene abolita la palla a due. L’arbitro lascerà la palla a chi deve giocarla, con gli avversari che devono stare ad almeno quattro metri di distanza.

Fallo di mano

Il fallo di mano sarà fischiato in caso di tocco volontario ma anche involontario quando le braccia sono in posizione innaturale: all’altezza delle spalle o sopra e se il braccio è molto più largo del corpo (seguendo la “regola dell’orologio” cioè quando le braccia, assimilate alle lancette, si discostano dall’immaginaria posizione delle 4 e 40).

In caso di scivolata e tocco con il braccio d’appoggio (attaccato al corpo), non verrà fischiato il fallo. Sarà punito il tocco con il braccio

d’appoggio largo o con l’altro braccio, sempre se staccato dal corpo.

Gol di mano

Qualsiasi gol segnato di mano, volontario o meno, sarà annullato.

Vantaggio

Se viene fischiato un fallo che deve essere punito con un cartellino, la squadra che deve battere il calcio di punizione potrà farlo immediatamente e l’arbitro ammonirà il giocatore colpevole dell’infrazione solo ad azione conclusa.

Non tutte queste “nuove regole” modificheranno in modo notevole il calcio, ma sono tutte innovazioni che renderanno il gioco più veloce e avvincente.



Tommaso Pirovano