Maestra d’asilo offende, strattona e maltratta i bambini: arrestata

Ci troviamo a Susa, nel Torinese, dove una maestra d’asilo di 59 anni è stata prontamente arrestata poichè accusata di aver maltrattato gli alunni.
Le indagini hanno accertato che l’insegnante in alcune circostanze ha offeso, strattonato e colpito alcuni bambini, senza comunque procurare loro lesioni.

Il periodo in cui si è verificato tutto ciò va dall’ottobre a Dicembre 2017.

«Per mangiare la pastasciutta cosa usi? Non lo sai? Allora ti faccio mangiare con le mani e la forchetta non te lo do…». Questo è uno dei maltrattamenti immortalati dalle telecamere che i carabinieri hanno nascosto in un asilo del torinese e che hanno portato agli arresti domiciliari, appunto, la maestra di 59 anni.
«Non fare la scema, smettila di frignare» – queste sono altre frasi e offese che 
la maestra ha rivolto in maniera molto decisa nei confronti dei bambini.

Come già specificato precedentemente, i maltrattamenti accertati dai carabinieri, che hanno effettuati le indagini coordinate dalla procura di Torino, si riferiscono al periodo ottobre-dicembre 2017 durante il quale la maestra ha offeso, strattonato e colpito alcuni bambini, senza comunque procurare loro lesioni.



redazione