Levante al Teatro Antico di Taormina, la promessa è stata mantenuta!

In social up by Claudia RuizLeave a Comment

La voce rotta, le lacrime sul viso, la pioggia battente e una promessa “Ci vediamo presto!”.

Il primo di Settembre doveva essere il giorno in cui Claudia Lagona, in arte Levante avrebbe levato il coro nella sua terra di origine, invece il destino ha voluto che quella data venisse annullata per maltempo.  I tuoni squarciavano il cielo e la pioggia ha smesso solo pochi minuti, giusto il tempo di salutare i fan accorsi al Teatro Antico di Taormina e comunicare loro che il concerto sarebbe stato annullato perché il maltempo non permetteva la sua perfetta esecuzione: “ Delle parti tecniche sono state danneggiate dal maltempo, fosse per me aspetterei che scampa ma questo non vi meritate uno spettacolo incompleto”. 

Dalla platea un coro di voci si leva per manifestare il dispiacere, i suoi fan sono lì pronti ad ascoltarla anche bagnati come pulcini, poi una richiesta da sotto il palco “Solo una”, così Levante prende la chitarra e comincia a catare. Solo la sua voce, una chitarra acustica e il suo popolo a cantare “Lo stretto necessario” sotto un velo di pioggia, alla fine era tutto quello che volevano. 

La promessa però fatta a denti stretti è stata mantenuta e giorno 14 Settembre la cantante siciliana di origine, torinese di adozione, tornerà a Taormina per portare a termine il suo spettacolo. Questo concerto è l’una data in Sicilia del suo tour estivo nei teatri, programmato dopo l’uscita di due singoli e prima della pubblicazione ufficiale del nuovo album. Come la stessa Levante ha sottolineato, non è stato un album programmato ma nato dall’urgenza di raccontare qualcosa, un punto di vista, come un urlo tra la folla in un periodo in cui nulla sembra avere un senso. 

Chi segue Levante sui suoi canali lo sa il valore simbolico che questo concerto tra tutti ha per lei, cantare nel luogo in cui è nata e che ha lasciato da piccola è il riscatto di una vita. La Sicilia d’altronde è questo un luogo in cui si torna sempre, un’isola che come le Sirene di Ulisse richiama sempre a sé chi c’è nato. Lo spettacolo si preannuncia ricco di emozioni, luci calde e una Levante scatenata sul palco.