Le pagelle dei look della terza serata: la top model Vittoria Ceretti conquista la scena

Anche la terza serata di questo Festival di Sanremo è giunta al capolinea. Le performance di ieri sera dedicate al cantautorato italiano ci hanno fatto emozionare e i look non sono stati da meno. Alcuni eccentrici, altri quasi esasperati e altri ancora da dimenticatoio: i look di questa terza serata sono tutti da commentare.

Pronti? Promettiamo di non essere troppo cattivi.

GIULIANO SANGIORGI (NEGRAMARO) – VOTO: 7

Ci piace il fatto che il completo scelto da Giuliano faccia parte della nuova collezione sostenibile di Zalando e che sia quindi alla portata di tutti (e letteralmente!) ma il colore non ci fa impazzire. Per quanto riguarda l’occhiale alla Lucio Dalla… anche no. Ma con l’incredibile performance di Meraviglioso abbiamo perdonato tutto.

FRANCESCA MICHIELIN – Voto 4

Francesca Michielin sfoggia un look Miu Miu che esaspera colletto e maniche proprio come vuole la moda del momento. Un colletto maxi alla scolaretta accompagnato con maniche a sbuffo e Mary Jane ai piedi. Questo outfit la invecchia e non le dona particolarmente ma abbiamo apprezzato la performance insieme a Fedez tutto firmato Versace. Ci aspettiamo molto di più da Francesca e possibilmente outfit che possano valorizzare la sua corporatura. Francesca, basta outfit da sciura!

VITTORIA CERETTI – VOTO: 7 + 10 + 10

Lei meravigliosa e una delle top model più famose al mondo: un orgoglio tutto italiano che speravamo di vedere in una mise più adatta a lei. L’abito nero di Valentino con fiocchi rosa e rouches non ci ha entusiasmato e avremmo preferito su di lei un bellissimo Armani Privè alla Michelle Hunziker del 2018 ma non si può avere tutto dalla vita…

Il secondo abito di Vittoria, invece, ci ha lasciato senza fiato (e finalmente!). Ecco un abito scintillante realizzato in cristalli dorati e degno di un Festival di Sanremo: finalmente un Armani Privè sul palco di Sanremo (collezione 2018).

Credit: Ansa

E il terzo abito non è stato da meno: una meravigliosa mise total black con trasparenze, scintillio e un dettaglio floreale sulla spalla super chic. Vittoria, sei una vera dea.

Credits: Getty Images

MANESKIN – VOTO: 10

Loro sono spaziali: continuano a conquistare il palco di Sanremo performance dopo performance e i loro look sono così ricercati che ogni volta è un vero colpo al cuore. L’outfit è firmato Etro anche per la terza serata con camice vittoriane e bustier in seta. E avete notato i dettagli dark? Meravigliosi gli anelli dorati, gli orecchini pendenti e le unghie color vinaccia di Damiano. I Maneskin con il loro rock’n’roll vittoriano entreranno nella storia del Festival e per noi sono promossi a pieni voti.

ORIETTA BERTI – VOTO: 7,5

Orietta noi ti amiamo e tutta in rosso sei davvero spettacolare ma ci aspettiamo ancora più luccichio. Per tutto il Festival, Orietta vestirà GCDS di Giuliano Calza e sappiamo che le aspettative sono altissime: abbiamo già intravisto un bozzetto di Giuliano che prevede un Orietta avvolta da un mantello a conchiglia rosso. Orietta, continua a farci sognare con le tue paillettes!

GIO EVAN – VOTO: 3

Una mise indefinita che è ha un retrogusto carnevalesco che non ci piace assolutamente. Va bene essere giocosi ma senza esagerare: decisamente bocciato.

 ACHILLE LAURO E EMMA MARRONE– VOTO: 10 PER LA TEATRALITA’ (E PER LA BELLEZZA DI EMMA)

Lui completamente ricoperto d’argento, con alloro in testa, in piedi su una colonna romana e circondato una scenografia storica meravigliosa. Achille Lauro è il re indiscusso dell’Ariston e continua a conquistarci con le sue performance e i suoi look teatrali.

In questa performance accompagnato da Emma Marrone in un abito con scollatura profonda e in un tessuto che ci sembra quasi Oreton. Un 10 non basterà mai!

CASADILEGO – VOTO: 1 PER INCORAGGIAMENTO

Taglio sbagliato, tessuto sbagliato ed effetto finale total flop. Il look peggiore di questo Festival di Sanremo finora (ha battuto persino l’outfit da discoteca di Annalisa). Che dire? Forse si salva il cerchietto ton sur ton con il capello da fata turchina.

ARISA – VOTO: 6,5

Per questo Sanremo Arisa ha scoperto Maison Martin Margiela e non pensa proprio di lasciarlo. Anche per la terza serata, sfoggia un abito nero in satin abbinato ad una camicia bianca destrutturata tipica del tocco Margiela. Sinceramente questo look così d’avanguardia per Arisa non ci convince particolarmente, vorremmo qualcosa in più.

ANNALISA – VOTO: 4,5

La mise di per sè non è neanche male (se non fosse per gli stivali con le frange) ma il vero problema è che per l’ennesima volta non ha saputo cogliere il contesto. Sanremo o party in Darsena? Annalisa quest’anno ci sembra sotto tono per quanto riguarda i look: che stia cercando di imitare una vecchia Elodie? Vorremmo più personalità e ci piacerebbe vedere un’elegantissima Annalisa in lungo.