Le leggende su quattro anime giapponesi

In SPETTACOLO by redazioneLeave a Comment

Molte sono state le verità nascoste dietro cartoni animati o Anime. Oggi analizzeremo quattro Anime famosi con le relative “storie misteriose”.

Magical Girl Minky Momo
Secondo varie fonti, questo Anime sarebbe stato la causa di molti terremoti in Giappone. Durante la messa in onda del 46esimo episodio di questo Anime, nel 1983, apparve, in sovrimpressione, una scritta che avvisava gli spettatori di un terremoto di debole intensità nelle zone di Kanto. Lo stesso anno, durante la trasmissione dell’ultimo episodio della serie, un sisma (il terremoto del Mar del Giappone) provocò 104 vittime. Tale episodio sarebbe poi stato riproposto il 17 Gennaio 1995, data in cui si verificò il terribile Terremoto di Kobe che provocò più di 6000 vittime.

Le Bizzarre avventure di JoJo – Stardust Crusader
L’attentato dell’11 Settebre 2001 sembrerebbe essere stato predetto circa 30 anni prima. Nel 20esimo episodio di questo Anime è presente una pagina raffigurante uno degli eventi più tragici dell’età contemporanea. In tale pagina vi è un uomo appeso ad un palo che indossa una maglietta con su stampato “911”; sullo sfondo, è possibile intravedere la luna crescente (simbolo dell’Islam) ed un aereo che sorride in modo maligno. L’ora della morte dell’uomo era fissata alle 10:30 (orario nel manga), circa qualche minuto dopo il collasso della seconda torre.

 L’11 settembre 2011 le vittime furono circa 2700.

Il mio Vicino Totoro
Tutti i protagonisti sembrerebbero morire durante il film. Molti sono stati i telespettatori insospettiti e, allo stesso tempo, incuriositi dal fatto che i protagonisti perdessero la loro ombra. Si pensava che i protagonisti fossero morti durante il film e, ciò, ha dato una sorta di risposta all’enigma; inoltre, in questo modo, si spiegherebbe l’incontro sovrannaturale con Totoro, ovvero lo spirito dei morti o meglio, Dio della morte. Il film, in ogni caso, ha preso spunto da un evento della vita reale.
Nel 1963, nella prefettura di Saitama (ambientazione del film), una ragazza di 16 anni fu rapita, violentata e uccisa. La sorella scoprì il corpo rimanendo traumatizzata, raccontò alla polizia di essere riuscita a vedere due figure molto simili al personaggio di Totoro (un gatto mostruoso ed un tanuki).
La ragazza, purtroppo, decise di togliersi la vita a causa del dolore opprimente. Il produttore del film, in ogni caso, ha negato qualsiasi riferimento a questo caso, attribuendo all’elevato costo di produzione del film, la causa della scomparsa delle ombre.

Doraemon
Doraemon, uno dei cartoni più visti dalla nostra generazione, sembrerebbe nascondere un episodio davvero sanguinoso. Una delle leggende più note su questo cartone, parla del ragazzo Nobita.
Si racconta che Nobita sia in uno stato di coma dovuto ad un incidente automobilistico e che abbia sognato tutto; ciò potrebbe spiegare l’episodio nascosto in cui Nobita e Doraemon si recano nell’Aldilà per fare acquisti. Qui i due incontrano persone che parlano una lingua completamente sconosciuta e, al termine, si ritrovano in una stanza ospitante un enorme mappamondo da cui fuoriesce del sangue. L’episodio termina con i titoli di coda e con Nobita e Doraimon terrorizzati e disperati. Il giorno in cui il coautore della serie morì, venne trasmesso un insolito episodio alle ore 24:00.

Secondo vari testimoni, invece del normale episodio della serie, sarebbe stato trasmesso un mini episodio di 10 minuti in cui Nobita, inquadrato di spalle, continuava a camminare senza fermarsi.
Dopo 10 minuti, Nobita pronunciò “Adesso devo andare” e lo schermo divenne nero.

Queste sono solo alcune delle leggende che si nascondono dietro molti film e cartoni, soprattutto Giapponesi.

Loading...