L’amore online tra dating e chat, dai dati di Tinder 2020 alla novità Facebook

Durante quest’ultimo anno abbiamo avuto modo di apprezzare le tante opportunità concesse dal digitale, dalla spesa online allo smart working. In realtà Internet consente anche di trovare un compagno o una nuova compagna online, con i siti di incontri che ultimamente hanno registrato dati da record, in attesa di poter tornare a fare conoscenza anche dal vivo.

L’amore ai tempi del digitale

È possibile trovare l’amore ricorrendo al digitale? Quello che una volta veniva considerato come un semplice canale alternativo, rappresenta oggi una delle principali opzioni a disposizione per chi cerca un nuovo partner. Al di là dei dati, che sono comunque indicativi, per capire come si evolve questa nuova realtà basta guardare al di fuori della propria finestra. 

Moltissime coppie si conoscono oramai utilizzando i siti di incontri e le app di dating, come nel caso di Tinder o di altri must del settore. I vantaggi sono davvero numerosi: prima si valuta la compatibilità in chat, e solo dopo ci si incontra, per vedere se in effetti scatta la famosa scintilla. In sintesi, si evita il classico salto nel vuoto degli appuntamenti al buio, che spesso comporta perdite di tempo e molta sfiducia nel sistema. 

Quindi è possibile innamorarsi online? Sì e no, nel senso che Internet è ottimo per effettuare il primo approccio, ma poi la storia deve comunque svilupparsi al di fuori delle maglie della rete, dunque nella realtà.

Da Tinder alla novità di Facebook

Tinder vola, collezionando numeri da record. Stando alle ultime indagini di settore, infatti, la nota app di incontri ha spopolato soprattutto durante il lockdown, incrementando il numero dei propri iscritti oltre ogni previsione possibile. Seduti comodamente fra le quattro mura domestiche, infatti, gli italiani (e non solo) hanno iniziato a cercare approcci e conoscenze sempre più spesso sfruttando il digitale, magari approfittandone per conoscersi, in attesa di concretizzare la conoscenza dal vivo, finito il periodo di emergenza e di confinamento forzato. 

Va però precisato che spesso si incorre nell’errore di pensare che sia naturale raggiungere il successo grazie a queste applicazioni, riuscendo a conquistare la propria anima gemella. Per questo è bene informarsi, dato che in rete si trovano alcuni consigli per rimorchiare in chat, così da evitare di incappare in brutte figure e prepararsi al meglio per gli “incontri” sul web.

Una menzione speciale poi la merita il nuovo servizio di dating lanciato da Facebook. Si tratta di un vero e proprio sito di incontri, pensato per mettere in contatto persone sole che cercano appunto un compagno. Nulla di realmente innovativo, ma ricordiamoci che la presenza del marchio Facebook potrebbe comunque rubare un’importante fetta di mercato ai competitor. È chiaro che, trattandosi di un servizio giovane, servirà del tempo per valutarlo, e per capire se la mossa commerciale otterrà un riscontro concreto anche in Italia.



Claudia Ruiz