La magia dell’art therapy: rilassarsi colorardo

In #artecultura, SALUTE, SCIENZE by redazioneLeave a Comment

Di Martina Naccarato per Social Up!

Non è un caso se recandovi in libreria e curiosando tra gli scaffali avete trovato libri da colorare per adulti, state pur certi che, per quanto la cosa possa sembrare incredibile, si trovavano nel posto giusto. Già, perché secondo quanto sostengono diversi studiosi di psicologia, i cosiddetti colouring books sono lo strumento fondamentale per poter praticare l’art therapy e trarne numerosi vantaggi.

index

Pare sia scientificamente provato che colorare aumenti la creatività, stimoli la fantasia ed inoltre aiuti ad eliminare la tensione nervosa e abbassare i livelli di stress. Infatti, gli esperti affermano che sia concentrandoci  per cercare di far in modo che il colore non fuoriesca dai margini del disegno che scegliendo accuratamente il tono più adatto ad una specifica immagine permettiamo al nostro cervello di mantenersi in allenamento e quindi di “restare in forma”.  Inoltre è importante sapere che anche chi ha mille impegni può dedicarsi alla terapia dell’arte, infatti,  venti minuti  al giorno di attività sono sufficienti per poter godere di tutti i benefici di questa “cura” tanto alternativa quanto innovativa.

Cerchiamo ora di scoprire qualcosa di più sui famigerati libri da colorare per adulti: come potete ben immaginare, sono libri magnifici, hanno una grafica impressionante, spesso contengono anche frasi celebri ed aforismi. Insomma, nessun dettaglio è lasciato al caso.

Parlando di colouring books non possiamo certo non nominare Johanna Bastford e il suo Il giardino segreto, pubblicato per la prima volta nel 2013 da Laurence King Publishing. La Bastford è una delle illustatrici più note al mondo, personaggio cult tra gli appassionati di grafica. Spesso crea disegni in bianco e nero per dare ai suoi lettori l’opportunità di personalizzarli il più possibile.91NpA3q42+L

Ti è piaciuto questo articolo? Metti “Mi piace” su Social Up!