La leggenda del fantasma di Atco

In #Instaworld by redazioneLeave a Comment

Esiste una storia di fantasmi nel sud della città di New Jersey precisamente ad Atco.

Nella città di Atco, esiste una strada che non è mai stata finita la Burnt Mill. La notte di Natale, un’uomo ubriaco alla guida della sua auto investi uccidendo un bambino che correva lungo la strada per prendere il suo pallone da basket. L’uomo percorreva la strada a tutta velocità, dopo aver investito il bambino, fece un inversione ad U e passando nuovamente sul corpo del ragazzino ormai morto.

Si racconta che da quella notte il fantasma del bambino infesti quella strada. La leggenda metropolitana racconta che è possibile incontrare il fantasma in diversi modi.

Per prima cosa bisogna dirigersi a mezzanotte sulla strada Burnt Mill e parcheggiare a circa tra pali di illuminazione dalla casa più vicina al depuratore. Un’altro modo e quello di fermarsi lungo la strada e suonare il clacson per tre volte e successivamente lampeggiare con i fari per altre tre volte. Dopo aver compiuto queste azioni comparirà l’immagine di un bambino fantasma che insegue la sua palla da basket.

Si dice che parcheggiando sulla Burnt Mill sempre nei pressi del depuratore uscendo dal veicolo e camminando per circa 20 metri dal retro dei veicolo, sia possibile vedere il fantasma del bambino, in cerca del suo assassino.

Sono molte le testimonianze su questa storia, qualcuno dice che sia solo una leggenda metropolitana altri affermano si tratti di una vera storia.