La Dolomitica, il picnic stellato d’Italia in Alta Badia

Lifestyle e gastronomia: un connubio dal sapore vincente. Diventa ancora più prestigioso l’appuntamento gourmet ai piedi del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO, grazie ad una collaborazione tra i ristoratori dell’Alta Badia e alcuni loro amici e colleghi.

Il Sas Dlacia, che in ladino significa “sasso di ghiaccio”, farà da cornice anche alla quarta edizione de La Dolomitica, il picnic più stellato d’Italia, organizzato in Alta Badia. 

L’evento culinario nasce da una collaborazione tra i migliori chef e ristoratori dell’Alta Badia. Faranno da padroni di casa, gli chef Norbert Niederkofler (Ristorante St. Hubertus c/o Hotel Rosa Alpina di San Cassiano/Alta Badia, 3 stelle Michelin), Matteo Metullio (Ristorante La Siriola c/o Hotel Ciasa Salares di San Cassiano/Alta Badia, 2 stelle Michelin) e Nicola Laera (Ristorante La Stüa de Michil c/o Hotel La Perla, 1 stella Michelin)  in primis. Per l’Alta Badia partecipano inoltre i ristoranti Gourmet Hotel Gran Ander (chef Andrea Irsara), La Gana c/o Hotel Cristallo (chef Giuseppe Gravela), Hotel Sassongher (chef Massimo Busin), Hotel Diana (chef Simon Tirel), Hotel Col Alto (chef Andrea Bedin) e il rifugio Club Moritzino (chef Marco Spinelli). La carrellata di chef termina con un ospite d’eccezione e cioè Sergio Mei. 

L’evento gourmet d’eccellenza nel cuore delle Dolomiti avrà luogo giovedì 9 agosto a partire da mezzogiorno. I 10 chef partecipanti presentano un menù appositamente creato per l’occasione, che sarà all’insegna dei migliori prodotti italiani, per evidenziare il forte legame per il territorio, che accomuna tutti gli chef partecipanti. Per lo svolgimento della manifestazione culinaria non c’è una location più adatta dei meravigliosi prati ai piedi del Parco Naturale Fanes-Senes-Braies, Dolomiti Patrimonio Mondiale UNESCO. Per condividere con gli ospiti l’importante relazione con la natura circostante e le montagne dolomitiche, questi potranno degustare i vari piatti, stando comodamente seduti sulle coperte, posizionate sui prati circostanti, come durante un vero e proprio picnic.  

Il prezzo per la degustazione di 11 piatti, creati da 10 chef diversi è di 94,00€, bevande incluse. I bambini fino a 12 anni pagano 47€. La prenotazione è obbligatoria presso gli uffici turistici dell’Alta Badia. 

Si ringraziano gli sponsor: Schneider Weisse, Foradori, Bonaventura Maschio, Le due Terre, Bellaveder, WassererHof, Manni Nössing e il Brite de Larieto. 



redazione