Ingredienti salva pelle, dalla frutta al pesce: sconfiggere le imperfezioni a partire dalla tavola

È risaputo che esiste un rapporto molto forte fra alimentazione e salute della pelle. Ciò che mangiamo, infatti, influisce in maniera determinante sulla cute e sul suo aspetto esteriore. Un’alimentazione ricca di grassi, per fare un esempio concreto, può causare l’arrivo di alcune imperfezioni come l’acne, per via dello sconvolgimento dei livelli di olio sebaceo. Oggi noi scopriremo insieme quali sono gli ingredienti più adatti da consumare a tavola, per sconfiggere queste imperfezioni cutanee.

Quali cibi si rivelano dannosi per la pelle e come sostituirli

La salute della pelle inizia dalla tavola, e soprattutto comincia imparando quali sono i cibi che dovrebbero essere evitati. In linee generali questa regola vale per tutti gli alimenti grassi, come nel caso degli insaccati e dei salumi, insieme ad alcuni formaggi e alle fritture. Gli snack sono altrettanto pericolosi per la salute della pelle, e lo stesso discorso può essere applicato a tutti gli esempi di junk food (cibo spazzatura). 

Al contrario, ci sono altri alimenti che invece giovano alla salute della cute. In questo elenco virtuoso non potremmo non inserire il pesce, la frutta e le verdure, che permettono alla pelle di fare il pieno di vitamine e di sali minerali. Grandi protagonisti in positivo sono gli antiossidanti, che rallentano l’azione dei radicali liberi e che dunque limitano il naturale invecchiamento della pelle. Seguendo un piano alimentare ad hoc, dunque, comprensivo di tutti i macro e i micro nutrienti necessari al proprio corpo, sarà più facile prevenire la comparsa di eventuali impurità della pelle. Si parla ad esempio dei brufoli e dei punti neri che, come spiegano alcune pagine online, dipendono da diverse cause e fattori. Tra questi, l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale, oltre allo stile di vita in generale.

Esempi di diete utili per ottenere una pelle perfetta

La pelle, così come altri organi del corpo, è lo specchio di ciò che mangiamo e assimiliamo. Per fare un esempio, i tuorli d’uovo fanno molto bene alla struttura delle unghie, per merito della vitamina B6. Se invece si parla di salute della pelle, l’avocado è noto per ringiovanirla e per renderla più elastica, stavolta per via del suo contenuto di vitamina E. Anche le noci sono particolarmente utili per la salute della cute, dato che la rendono più luminosa, mentre i mirtilli sono fra le miniere più ricche di antiossidanti, dunque sono ideali per combattere l’invecchiamento cutaneo. Stesso discorso per i pomodori, ottimi anche come schermo difensivo contro i raggi UV del sole. In altre parole, come anticipato, la salute della pelle la si coltiva sin dal regime alimentare adottato. È molto importante abbracciare una dieta sana e bilanciata, per combattere segni come i brufoli, l’acne, i punti neri e persino le rughe.



redazione