In amicizia si resta: ecco come coltivare un’amicizia a distanza

Quante volte ci si allontana per ritrovarsi. In amicizia non sempre è così semplice.

L’amicizia è tutto. Si può essere anche la persona più ricca del mondo, ma senza amici ognuno di noi sarebbe povero di spirito. Che senso avrebbe possedere i miliardi, barche e case extra lusso senza avere qualcuno con cui condividere tutto ciò. Sicuramente starete pensando che un fidanzato o un marito potrebbero condividere tutto questo con voi, ma pensateci: il vostro lui/lei, non è già un vostro amico intimo? E se lui è un vostro amico intimo, che fine hanno fatto tutti gli altri? Probabilmente, anche se non siete multimilionari, li avete lasciati andare e avete continuato per la vostra strada. In un mondo dove ognuno pensa a se stesso, un amico può salvarti dal baratro della solitudine e della disperazione. Un amico è per sempre, un fidanzato no!

“Tra due mesi parto per …”

Sicuramente vi sarà già capitato di sentire una frase del genere uscire dalla bocca di qualche vostro amico. Ormai la globalizzazione ha colpito tutti. Tra Erasmus, tirocini e lavori all’estero, mantenere un’amicizia sta diventando sempre più difficile, ma nulla è impossibile.

Ecco quindi alcuni consigli su come mantenere vivo un rapporto d’amicizia anche se la distanza non gioca a nostro favore.

Chat attive

Siete quel tipo di amici che non ama chattare? Ok, è un problema. Il tempo per le telefonate, solitamente se si è in Erasmus o all’estero per lavoro, scarseggia quindi i messaggi sono il modo più semplice e diretto per mantenere un qualsiasi contatto.

Video chiamate

È vero, vi abbiamo appena detto che le chiamate sono difficili da conciliare, ma nel caso ci riusciste, optate per la video chiamata. Vedersi faccia a faccia è sempre una buona idea. Accordatevi su un giorno e un orario e organizzate la vostra video chiamata di ricognizione. Però, nel caso uno dei due desse buca all’altro, non arrabbiatevi e siate comprensivi. Ognuno di noi ha i propri impegni e gli imprevisti capitano a tutti.

Partecipate attivamente ad ogni conquista/risultato ottenuto

La distanza amplifica le sensazioni e le emozioni. Se è vera amicizia durerà, statene pur certi, ma la solidità sarà realmente minata. Gioite dei traguardi del vostro amico. Lo sappiamo che lo avreste fatto comunque, ma quando entra in gioco la distanza e la quotidianità si squilibra, anche li più piccole e logiche cosa vanno ricordate.

Monitorate i voli aerei

Magari scegliete di fare un week end di fuga nella città dove si trova il vostro amico, oppure accordatevi per trovarvi da qualche parte. Cercate di dimostrare all’altra persona che i chilometri sono solo un fattore fisico e non mentale. In amore è difficile, in amicizia un po’ meno, ve lo assicuriamo. Comunque, l’importante è vedersi. Non importa dove o quando, basta incontrarsi davanti a una tazza di te fumante a parlare come se nulla fosse (che sdolcinatezza, vi abbiamo fatto venire le carie ai denti, vero?)

Ricordatevi sempre: potrete essere ai capi opposti del mondo, a chilometri di distanza o persino sullo spazio, ma un amico (uno vero) c’è sempre!



Silvia Menon