Il mondo finanziario spiegato da Giovanni Borsi, trader professionista

Claudia Ruiz

In MONDO / Claudia Ruiz / Comments

Accendere il telegiornale e sentire parlare di BTP, spread, titoli e valori che aumentano e diminuiscono costantemente lascia tutti un po’ confusi. Il mondo della finanza non è per tutti, soprattutto chi non conosce a fondo come muoversi adeguatamente, spesso ci si affida alle persone sbagliate, investendo magari i propri risparmi in modo errato e senza capirne il reale fine.
Per rispondere ad alcuni nostri dubbi in merito al lavoro di trader e come sopravvivere sui mercati finanziari abbiamo chiesto aiuto a Giovanni Borsi, dal 2000 Trader Professionista. Vincitore della Top Trader Cup 2000 categoria Mini, con una performance di oltre il 1000% in poco più di due mesi, si è aggiudicato anche la sezione internazionale del Top Trader Cup 2006, disputatasi ad Aschaffenburg, con una performance in 3 ore di oltre 11.000€, pari a circa il 19% sul capitale impiegato, con ben 397 operazioni in utile su 400.
Giovanni Borsi è anche autore di numerosi libri di settore: “Guida al trading su opzioni, covered warrant ed aumenti di capitale” del 2005 ed il recente “Conoscere gli aumenti di capitale”; nonché creatore del portale didattico www.aumentidicapitale.it che include più di 40 video e la possibilità di seguire i webinar in diretta per interagire con lui in occasione dei maggiori aumenti di capitale.
Potrebbe spiegarci in parole semplici in cosa consiste il lavoro di trader?
Significa comprare e vendere titoli azionari o altri strumenti sui mercati finanziari, lo si può fare coi propri soldi come faccio io (solo in questo caso si è veramente trader professionsiti indipendenti) o lo si può fare sui soldi di una Istituzione Finanziaria (Banca o Sgr) ed in questo caso si è dei normalissimi dipendenti
Qual è l’aspetto che più ama del suo lavoro?
L’indipendenza finanziaria e la meritocrazia (se sei bravo guadagni, se non sei bravo perdi, senza scuse, ma o se, sono i risultati che parlano)
L’evoluzione dei mercati ha portato a dover cambiare strumenti e strategie più volte nell’arco degli anni, in che epoca finanziaria viviamo?
Non a caso nella mia azienda che si occupa di formazione (www.gbinvesting.com) ho scelto il logo del camaleonte, mai come negli ultimi dieci anni per sopravvivere sui mercati occorre saper cambiare pelle e stare al passo coi tempi , coni nuovi strumenti finanziari, con le nuove tecnologie …..
Esiste molta ignoranza attorno al mondo della finanza e degli investimenti e molta speculazione. Quanto la politica influenza il suo lavoro?
Io dico sempre che banche e politica sono la rovina dell’Italia, sono complici nel voler mantenere l’italiano ignorante così da continuare a perpetrare le loro malefatte
Da oltre 20 anni lavora nel settore ed è riconosciuto come il massimo esperto in Italia sulle operazioni straordinarie degli aumenti di capitale, quali sono i miti da sfatare?
Vendi, guadagna e pentiti…………. quando il mercato ti può dare tanti soldi non bisogna accontentarsi. anche perchè chi ragiona così poi è la stessa persona che non sa vendere in perdita per cui si tiene poi dei cadaveri come Mps e Carige e fa dei disastri
Ha elaborato un tuo metodo per creare strategie. In sintesi in cosa consiste?
Ci sono tante metodologie a seconda degli strumenti utilizzati, di sicuro il fulcro del mio metodo sta innanzi tutto nella conoscenza delle regole che governano i mercati, nella conoscenza della psicologia delle masse, e nell’attenta osservazione dei book
Libri, un sito ed una pagina Facebook dove spiega giorno per giorno cosa succede dando consigli e spunti di riflessione. Ammettiamo di non essere esperti del settore, quindi le chiediamo quale consiglio o input di riflessione vuole dare all’italiano medio che tra banche, spread e BTP ha più confusione che certezze?
Innanzitutto di monitorare i propri investimenti e tendenzialmente evitare di accettare proposte delle banche su strumenti non quotati o in collocamento, ma andare sempre e solo a comprare strumenti giù quotati sui mercati regolamentati. Sul mio sito www.gbinvesting.com basta registrarsi gratuitamente che si hanno tante informazioni gratuite, si può anche chiedere una coaching gratuita per capire cosa fare per muovere i primi passi; di sicuro serve dedicarci un pò di tempo e studio, del resto risparmiare è fatica, per cui preservare e migliorare il proprio modo di investire il denaro è fondamentale.