Ikea diventa nerd: i salotti di tre serie cult ricreati nel catalogo

In #Lifestyle by Valeria AliffiLeave a Comment

Ah, le case Ikea. Ogni cliente sogna di poter ricreare casa propria le proposte dello showroom. Cosa direbbero se invece l’ambiente proposto fosse il salotto di Homer Simpson o la casa dei Byer di Stranger Things? Roba per i nerd più incalliti.

La proposta arriva dalla campagna Ikea Real Life Series per la divisione di Emirati Arabi, Qatar, Oman e Egitto. L’intento della campagna è attirare la clientela internazionale del Medio Oriente attraverso ciò che unisce davvero i popoli: la cultura pop. Attraverso un’accurata analisi di mercato sono state tre le serie prescelte da rappresentare nel catalogo Ikea; i Simpson, Friends e Stranger Things.

I salotti ricreati sono articoli Ikea realmente acquistabili in negozio ma ricreati in modo da essere il più fedeli possibili all’originale, come il quadro inclinato a casa dei Simpson, o l’alfabeto e le lucine natalizie dei Bryers che aspettano il ritorno di Will. Ciascuna delle tre stanze rappresenta un ambiente utilizzabile per diverse cerchie sociali. Il salotto dei Simpson è il “salotto per le famiglie“, il salotto di Monica in Friends è neanche a dirlo il “salotto per gli amici“, mentre il salotto di Joyce Bryers è il “salotto per tutti“, una stanza che riesce a raccontare la storia di chi ci vive.

Il portavoce all’agenzia pubblicitaria responsabile della campagna Ikea, Eduardo Marques, ha affermato che la scelta di quale ambiente rappresentare è stata molto ardua: “Avevamo una lista di 60 proposte e ne abbiamo scelte solo tre. Una cosa molto curiosa è che siamo riusciti davvero a ricreare tutto solo con prodotti Ikea avendo anche ampia scelta”.

Per il CEO di Ikea negli Emirati, Qatar, Egitto e Oman, Vinod Jayan, si tratta di “Un lavoro di squadra, un vero manifesto di quello che Ikea rappresenta: un luogo dove ognuno può portare qualsiasi idea voglia vedere o vivere”.