Idee per il nostro spazio esterno: grande o piccolo che sia, sfruttiamolo!

Siamo nel bel mezzo della stagione più calda dell’anno e la natura sembra ricordarcelo in ogni momento: cicale che cicalecciano, grilli che grilleggiano, foglie che verdeggiano e noi che tanta voglia avremmo di goderci una sdraio giardino con i fiocchi, che possa coccolarci mentre leggiamo il libro che abbiamo appena comprato e sorseggiamo una bibita fresca. Certo, un quadretto niente male, ma che fare se non abbiamo grandi spazi per inserirci nel quadro bucolico dei nostri sogni? Niente paura: una possibilità vi è sempre e il mondo si sposta quando un uomo (o una donna, ovviamente) sa dove andare!
Quindi addentriamoci in una verdeggiante selva di consigli fatti apposta per i nostri piccoli spazi e cerchiamo di capire come procedere per goderci lo spazio all’aperto dei nostri sogni.

RENDERE PIU’ VIVIBILE UN PICCOLO BALCONE

Se quello che ci è dato è un balcone, magari nemmeno di particolarmente grandi dimensioni, sappiate che non tutto è perduto, anzi! Basterà un poco di ingegno e vedrete che, se non proprio cinque sedie da giardino in legno, qualcosa di comodo e di pittoresto potremo architettare!

Prima di tutto, cerchiamo di creare uno spazio ombreggiato, soprattutto se il nostro balcone si trova esposto a sud: qualora non avessimo molto da investire per delle tende da sole propriamente dette (o se il regolamente condominiale dovesse impedircelo, perché ovviamente accade anche questo) teniamo in considerazione dei panneggi di lino montati su semplici bastoni in ferro battuto: svolazzanti, leggeri e molto estivi, faranno un grande lavoro a protezione della nostra ombra e della nostra privacy, rendendo, tra le altre cose, il nostro balcone davvero chic. Alternativa che potremmo definire “a sbattimento zero”: un comodissimo ombrellone a forma orizzontale, da orientare dove più ci è comodo, così da seguire la forma del nostro balcone senza “impicciarci” troppo.

Ora che la nostra ombra è stata creata, sotto di piani d’appoggio e di sedute!
Non avete lo spazio necessario per installare un vero e proprio tavolo? E chi lo ha detto che un tavolo propriamente detto sia necessario per la nostra comodità! Provate a pensare a qualche soluzione alternativa che comunque ci permetterebbe di poggiare qualche bicchiere e qualche piatto senza però rinunciare allo spazio di manovra: delle comode console a muro potrebbero fare al caso nostro. Ne possiamo trovare di svariati materiali, dal legno al ferro battuto, e in un lampo tornerebbero a essere adese al muro di casa nostra, senza impicci per il nostro passaggio. Un paio di comodi e snelli sgabelli ed ecco che il gioco è fatto: potremo facilmente fare colazione sul balcone!

Ora che abbiamo il necessario, occupiamoci della decorazione: ovviamente siamo nel campo del “chi più ne ha, più ne metta”. Piante, lampade a energia solare, candele, fiori…le idee sono davvero tantissime, basterà scegliere quella che più fa al caso nostro (magari una o due, non di più, dato che lo spazio è comunque quello che è!) e lanciarci nella sperimentazione della nostra creatività.

Ecco qua: là dove prima c’era un balcone troppo assolato, ora abbiamo una piccola stanza in più per vivere al meglio la nostra casa!



redazione