Idee di intrattenimento in casa per sopravvivere in lockdown

Le restrizioni nel 2021 fanno ancora parte della quotidianità ed è sempre più evidente che nuove abitudini rimarranno anche a emergenza terminata. Ma abbiamo imparato a gestire il tempo in modo diverso e a rivalutare concetti di intrattenimento che erano stati quasi dimenticati negli ultimi anni. Cerchi ispirazioni? Clicca qui, continua a leggere l’articolo e lasciati accompagnare nella scoperta delle tantissime cose che puoi fare anche se fuori… è rosso scuro.

Se non puoi viaggiare, leggi: quando viaggi con la mente diventi libero. Perché in fondo viaggiare cos’è, se non una scoperta?

Partendo da questa citazione, non si può che suggerire di cominciare a leggere qualche testo interessante. Che si tratti di un romanzo d’amore, di quel vecchio corso di lingua francese con Cd che non hai mai iniziato, di saggi sulla filosofia o della biografia del tuo cantante preferito, hai la certezza che ogni libro ti porterà verso una destinazione nuova, anche senza muoverti dal salotto di casa tua.

Una SPA in giardino. Con l’arrivo della stagione più calda, cosa ci può essere di più gratificante che concedersi un po’ di coccole? Se gli ingressi in piscina o alle Terme sono vietati (o contingentati) puoi sfruttare il tuo spazio esterno per rilassarti e eliminare lo stress accumulato in questi lunghi e difficili mesi. Saranno sufficienti uno sdraio, un ombrellone, uno smoothie salutare e il cellulare spento, almeno per qualche ora, e la tua musica preferita diffusa dolcemente da un paio di cuffie bluetooth. Con questo trattamento anche di un solo giorno alla settimana il mondo sembrerà migliore: provare per credere!

Goditi una pizza cucinata a regola d’arte. I consumi degli italiani sono cambiati in questo periodo, tuttavia se c’è un settore che non è mai andato in crisi è quello degli elettrodomestici: frullatori, fornetti, barbecue, friggitrici ad aria e robot aspirapolvere hanno migliorato notevolmente la vita a tutti noi. In attesa di poter tornare al ristorante, o anche semplicemente per imparare qualcosa di nuovo, puoi cogliere l’occasione per rinnovare i dispositivi della tua cucina e scoprire che con uno di questi fantastici elettrodomestici anche la pizza fatta in casa può diventare una pietanza gourmet!

Serata Netflix con gli amici. Non si possono creare assembramenti in casa? Nessun problema: visto che usi il cellulare ogni giorno per rimanere in contatto con chi ami perché non creare un gruppo su WhatsApp e invitarli ad una serata cinema? Potrete condividere i commenti durante la riproduzione del film, inviarvi i selfie con la tenuta pigiama/pop-corn e sentirvi uniti come foste vicini. Ma mi raccomando, niente spoiler!

Porta la palestra a casa tua. Se lo smart working è una modalità di lavoro ampiamente apprezzata c’è da sottolineare che comporta qualche… controindicazione: fare continui spuntini e la voglia di mangiare cibi confezionati sono molto alte, quindi occhio alla bilancia! Se la palestra non è mai stata la tua priorità, nemmeno quando erano aperte 24h, puoi optare per uno di quei favolosi attrezzi multifunzione che ad oggi hanno prezzi molto accessibili: puoi dedicare un angolo della casa ai momenti fitness e alternare un po’ di sano movimento alle lunghe ore trascorse davanti al Pc. Niente code, niente virus, e soprattutto gestione del tempo in totale  libertà e con tutto il comfort di casa tua.

Rispolvera dal garage la tua vecchia chitarra. Ai tempi del liceo in tanti abbiamo avuto un momento “heavy metal” e non erano rari i complessi musicali “abusivi”, che si riunivano in garage per strimpellare qualche nota. Bene, anche se sei diventato adulto puoi riscoprire la gioia di suonare uno strumento, o perché no, imparare da capo ad usarne uno completamente nuovo: violino, arpa, flauto traverso o anche una semplice tastiera elettronica possono regalarti grandi emozioni! Naturalmente senza esagerare con le performance: le urla del vicino hanno un suono meno armonioso…

Come vedi c’è sempre qualcosa da poter fare, anche in momenti difficili; le parole magiche sono creatività, organizzazione e… ironia!

Ogni tanto dico “lockdown” anziché “chiusi in casa” perché nel curriculum ho scritto che parlo bene inglese Cit.



redazione