Giovane 16enne finisce in ospedale con giocattolo conficcato nel sedere

È l’incubo di ogni donna che ne fa uso: essere costretta ad andare in ospedale con un dildo incastrato nelle parti intime. Emma però ha deciso di mettere da parte l’imbarazzo: non solo ha dovuto ricorrere all’aiuto dei medici, ma ha voluto anche far sapere a tutti i suoi amici che “stava bene”.

Sabato mattina Emma Claire Rowlands, di Wrexham, in Regno Unito, era da sola a casa e avrebbe voluto trascorrere un po’ di tempo a giocherellare con il suo dildo. Qualcosa però evidentemente è andato storto: la ragazza si è ritrovata ben presto in ospedale. Possiamo immaginare che non sia stato facile per lei spiegare ai medici come quel sex toy fosse finito nella sua zona intestinale.

In realtà, Emma non è una ragazza che si imbarazza facilmente: lo dimostra il selfie che si è scattata direttamente dall’ospedale e che poi ha condiviso coi suoi amici di Facebook.



redazione