La finale della Coppa del Mondo di rugby: Inghilterra vs Sudafrica

La finale della Coppa del Mondo di rugby vedrà sfidarsi Inghilterra e Sudafrica. Le due squadre vengono però da due partite totalmente diverse.

L’Inghilterra ha battuto per 19 a 7 gli All Blacks. Questa è già una notizia storica dato che era dal 2007 che la Nuova Zelanda non perdeva una partita in Coppa del Mondo. La gara giocata degli inglesi è stata perfetta, a partire dal pre-gara. Durante la tradizionale Haka degli avversari gli uomini di Eddie Jones si sono disposti a V, oltrepassando la metà campo, costringendo l’arbitro ad intervenire, quasi in segno di sfida. Dopo il fischio d’inizio i Bianchi hanno dominato la partita sotto ogni punto di vista, dall’inizio alla fine, giocando una gara eccezionale. Dopo solo un minuto e quaranta Tuilagi segna la prima meta del match. Savea, riapre la partita con una meta al cinquantaseiesimo, ma questo avviene solo sulla carta, dato che il dominio inglese continua e fissa il punteggio sul 19 a 7 finale. Gli All Blacks mancano così l’appuntamento con il terzo titolo consecutivo nella storia, impresa mai riuscita a nessuna Nazionale.

Non si disputerà neppure la prima finale tutta europea perché il Galles è stato sconfitto dal Sudafrica. La seconda semifinale è una partita molto nervosa e poco spettacolare caratterizzata da molti errori. A decidere la partita sono i calci piazzati di Pollard, percentuale di realizzazione del 100%, che a quattro minuti dalla fine, non sbaglia il piazzato, fissando il punteggio sul 16 a 19 per i Sudafricani.

I giocatori del Galles. Fonte: Sportmediaset

La finale della Coppa del Mondo di rugby sarà il remake dello scontro del 2007, quando a vincere il titolo furono proprio i Sudafricani. La partita si giocherà il 2 novembre a Yokohama, alle 18 locali (le 10 in Italia). La finalina tra Galles e All Blacks si disputerà invece a Tokyo, il venerdì alla stessa ora della finale.