Ferdinando Scianna e Paolo Monti: mostra fotografica a Forlì

Alice De Matteo

In ARTE / Alice De Matteo / Comments

I Musei San Domenico di Forlì, fino al 6 gennaio 2019, espongono circa duecento fotografie in bianco e nero di Ferdinando Scianna. Il percorso della mostra si organizza come un’esposizione narrativa che attraversa la sua carriera del fotografo siciliano.

Partendo dagli anni Sessanta e i primi reportage per immagini della cultura e delle tradizioni siciliane, si passa alle foto di attualità e di studio sulla religiosità italiana. Una sezione è dedicata anche alla presenza di Ferdinando Scianna nel mondo della moda dove esordì come fotografo per Dolce&Gabbana. Dal tocco indistinguibile di un grande fotografo appartenente alla agenzia Magnum, si possono osservare anche ritratti più intimi dedicati ad amici e grandi personalità come Leonardo Sciascia ed Henri Cartier-Bresson.

Nello stesso ambiente dei Musei di San Domenico è esposta anche la mostra ”Strade a quattro corsie” dedicata a Paolo Monti. Anch’egli grande fotografo, si concentrò sulla rappresentazione del patrimonio culturale e paesaggistico italiano. La prima parte dell’esposizione è dedicata agli anni che corrono tra il 1935 e il 1982, a cui seguono le raccolte tematiche delle immagini dei centri storici e delle case sparse nell’Appennino. A completare la mostra sono esposte anche immagini di Luca Massari che hanno come protagonista gli ambienti urbani (tra i soggetti preferiti da Monti).

Se vuoi leggere della mostra in corso a Firenze di Salvatore Ferragamo, qui il link.