Calab

Emozioni a due ruote anche a 14 anni: il patentino AM e le motard 50 dure e pure

Tutti sappiamo come sia emozionante a 14 anni saltare in sella per la prima volta sulla nostra prima moto. Un momento che fa assaporare una buona dose di indipendenza e e adrenalina su due ruote, unendo quindi due fattori: libertà e sportività.

Perché se da un lato ci sono ragazzi (e famiglie) che preferiscono un comodo scooter, ideale per vivere la città, dall’altro lato c’è chi invece preferisce i brividi e le emozioni forti. Con il casco in testa, indossando la mascherina e scalando tutte le marce di una piccola ma tosta motard 50. Vediamo quindi di scoprire tutto quello che c’è da sapere su questi gioielli e su come si prende la patente AM.

In cosa consiste e come si prende la patente AM

Il patentino AM è pensato per chi a 14 anni desidera guidare un ciclomotore a due ruote con una cilindrata massima di 50 cmc, 4 Kw di potenza e 45 chilometri orari di velocità. In sintesi, conseguendo questa patente il ragazzo potrà guidare tutte le moto appartenenti alla classe L1e, insieme a quelle della categoria L2e, a patto che i veicoli rispettino i paletti citati poco sopra. In realtà, il patentino AM permette anche di guidare i quadricicli leggeri della classe L6e.

Come si prende questa particolare patente? Innanzitutto bisogna avere almeno 14 anni d’età, e presentare una serie di documenti: si parla nello specifico del certificato di buona salute, insieme a due fototessere e al bollettino che certifica il pagamento della tassa da 16 euro. Naturalmente la patente viene consegnata soltanto ai candidati che superano il rispettivo esame teorico e il susseguente test pratico. Da sottolineare che la prova su strada è divisa in due test: il primo su una pista attrezzata, il secondo in mezzo al traffico cittadino.

Il fascino delle motard 50

Riprendendo quanto detto nell’introduzione, quando si parla di motard di “soli” 50 cm3 di cilindrata si tratta una categoria che in Italia ha una presa molto forte sui ragazzi. Il mercato odierno offre infatti diversi modelli per chi si vuole avvicinare a questa categoria, sulla pagina web di Dueruote ad esempio si trova una selezione di motard 50 tra cui valutare quella più adatta alle proprie esigenze.

Le alternative tra cui scegliere non mancano di certo e non si potrebbe non citare due modelli prodotti da due brand di rilievo in questo settore: la Rieju MRT 50 SM e l’Aprilia SC (anche in versione Factory). La prima è una motard 50 che spopola fra i liceali, per via delle sue linee sportive e molto accattivanti. Il suo design racing si unisce ai tanti dettagli di pregio e alla chicca dell’avviamento a pedivella “old style”. L’Aprilia Sc è un modello ormai affermato nel settore, un grande classico disponibile anche nella versione Factory, con manubrio in alluminio, paramani di serie e altri dettagli notevoli.