Eftertrada: non è una parolaccia ma la capsule collection firmata IKEA

Mobili, compensato, montare mensole assurde, uomini che piuttosto che andarci guarderebbero Sex and the City e donne che non aspettano altro nella vita. Naturalmente stiamo parlando di IKEA. E cosa centra IKEA con la moda? Nulla, ma lei non lo sa e crea una collezione lo stesso.

Sembrerà incredibile ma IKEA ha appena lanciato una capsule collection dedicata al mercato giapponese. Gli imperativi sono: sostenibilità, rapporto qualità-prezzo e (ovviamente) design. Il colosso svedese però non è nuovo a questo genere di uscite. Già nel 2017 infatti Virgil Abloh ha collaborato con l’azienda per la nuova FRAKTA (aka la borsina blu che tutti rubiamo all’uscita). Per non parlare della diatriba tra IKEA e Balenciaga!

Questa capsule collection però sarà una nuova esperienza per l’azienda perchè, per la prima volta, non sarà in collaborazione con nessun gigante della moda. Come si chiamerà quindi questa collezione poco smontabile ma molto fashion? Ovviamente un nome impronunciabile è d’obbligo e quindi ecco a voi: EFTERTRÄDA (ovvero “successore”). L’annuncio arriva direttamente dal sito web del marchio: “ “In stretta collaborazione con IKEA Svezia, IKEA Giappone ha sviluppato una collezione che è stata ispirata e realizzata per i cittadini di Tokyo”.

Intanto che aspettiamo l’uscita della capsule attesa per il 31 luglio 2020 gli scatti della campagna fotografica ci rivelano già qualcosa. A quanto pare la collezione sarà costituita esclusivamente da cinque pezzi in totale: una t shirt, una felpa, una borraccia termica e una (immancabile) shopping bag. Siamo sicuri che l’effetto sold out sarà immediato!



Rebecca Bertolasi