Fashion sustainability e pandemia? Provate gli e-commerce sostenibili

Chi ama la moda sostenibile lo sa: trovare capi che si allineino a questa filosofia (di vita) non è sempre facilissimo, e in tempi di lockdown ancora di meno. Lo shopping online sembra una buona soluzione ma pare che di e commerce non ce ne siano vero? Avete letto bene: pare. Le pubblicità degli e-commerce più famosi, di qualsiasi categoria merceologica, appaiono un po’ su tutti i social e sembra perciò che esistano solo loro nel web. Basta però una breve ricerca per scardinare questa nostra convinzione. 

In davvero pochi click avremo a portata un mondo. Moda etica, sostenibile, vegana, novità in termini di tecnologie si aprono sotto le nostre dita. E sono tutte, o quasi, a portata di portafoglio! 

AEQUEM 

fonte: @aequem

Aequem è la prima piattaforma di e-commerce ad allinearci agli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (OSS). La loro missione è infatti tanto semplice quanto ambiziosa: fare della sostenibilità la norma. Hanno inoltre lanciato due hashtag #whomademyclothes e #whatsinmyclothes  perchè ovviamente su questo e-commerce lo sfruttamento dei lavoratori e etichette “poco clean” sono bandite. La cosa ancora più bella? Per ogni acquisto piantano dieci alberi. 

STAIY 

fonte: @staiy_official

Staiy è una startup emergente sotto forma di e-commerce. Il loro scopo è quello di regalare al consumatore un’esperienza di slow living senza le normali dinamiche della vendita di massa. Tutti i brand presenti sono attentamente selezionati. Vengono presi in considerazione il prodotto, le certificazioni dei materiali e la policy dell’azienda. Pensate che i brand sono tenuti a rispondere a un questionario di 62 domande. 

Fra l’altro se non siete proprio degli stylist don’t worry be happy perchè sarà il sito a creare l’abbinamento perfetto per voi secondo un algoritmo ad hoc. 

IL VESTITO VERDE

fonte: @ilvestitoverde

E qui si apre un mondo e l’orgoglio cresce. Eh si, perchè Il Vestito Verde non vende solo capi vegani, sostenibili e chi più ne ha più ne metta … ma anche tutti made in Italy! In realtà non si tratta di un vero e proprio e-commerce ma più di un database con tutti i link che rimandano ai siti dei vari negozi fisici e non. È una realtà meravigliosa e non potevamo non inserirla. 

ECO FASHION LABEL

fonte: @ecofashion_labels

In questo e-commerce possiamo trovare più di 60 brand ecosostenibili. Alla faccia di chi dice che la moda green è noiosa e monotona! Fra l’altro vendono abbigliamento non solo per uomo-donna ma anche per bambini! Similmente ad Aequem c’è la possibilità di fare una donazione, al momento dell’acquisto, per sostenere i progetti di riforestazione. 



Rebecca Bertolasi