dargen d'amico

Dargen D’Amico a Sanremo 2022 con Dove si balla, freschezza e sunglasses

Quando il 4 dicembre Amadeus in diretta da Tg1 ha elencato la sua rosa di Big che parteciperanno al 72° Festival di Sanremo, ha sorpreso scoprire il nome di Dargen D’Amico. Assente da tutti i toto scommesse sui partecipanti dell’edizione 2022.

Dargen D’Amico si può considerare una delle anime dell’hip hop italiano. Un artista che conta collaborazioni con tantissimi grandi nomi e scopritore di altrettanti nomi che ora sono protagonisti nel mondo rap.

Tutte le volte a Sanremo

Per D’Amico non è il primo Sanremo, ma non da protagonista. In occasione della scorsa edizione del Festival il rapper ha firmato come autore i brani Dieci di Annalisa e Chiamami per nome di Francesca Michielin e Fedez. Nel 2013, invece, il rapper ha partecipato come giurato di Area Sanremo, il concorso canoro riservato a giovani artisti che mette in palio la possibilità di prendere parte alle Nuove Proposte.

Per quest’anno Dargen ha deciso di mettersi in gioco, presentatosi in gara ed è stato selezionato nella rosa dei 25 Big con il brano Dove si balla. Una partecipazione quella del rapper milanese che contribuisce a un processo di svecchiamento della kermesse, attualmente in atto nelle mani di Amadeus. La presentazione di Dargen ha convinto tutti per la simpatia, mezzo con cui si è celata l’emozione del momento. Dargen si è presentato sul palco del Casinò di Sanremo con trench ed occhiali da sole, una tendenza quella dei sunglasses da farci chiedere chi ha lanciato questa moda, lui o Carl Brave?

Il testo dell’intera canzone non è stato ancora reso noto, se non qualche estratto durante la presentazione alla stampa:
«Fottitene e balla, tra i rottami balla»

Una lunga carriera da artista

Allo stato attuale, Dargen D’Amico ha all’attivo 9 album: Musica senza musicisti, Di vizi di forma virtù, CD’, Nostalgia istantanea, Vivere aiuta a non morire, D’io, Variazioni (con Isabella Turso), Ondagranda (con Emiliano Pepe) e Bir Tawil.

La sua carriera artistica nasce con i Sacre Scuole insieme a Gué Pequeno e Jack La Furia. Gruppo che dopo aver pubblicato l’album 3MC’s al cubo, si scioglierà e darà poi vita ai Club Dogo.

Nel corso della sua carriera, il rapper ha collaborato con i nomi più prestigiosi del panorama musicale italiano, Ron, Omar Pedrini, Malika Ayane, Fritz da Cat, Fabri Fibra, Marracash, Ghali, Tedua, Ghemon, Two Fingerz, Bugo ed Emiliano Pepe.



Benito Dell'Aquila